Il Valencia si stringe intorno a Diakhaby. Ma l'avversario: "Dov’è la presunzione di innocenza?"

Il Valencia si stringe intorno a Diakhaby. Ma l'avversario: Dov’è la presunzione di innocenza?
Approfondimenti:
La Gazzetta dello Sport SPORT

Il fischietto ha incluso nel suo report le parole razziste riportategli da Diakhaby, aggiungendo però che nessun componente della squadra arbitrale le ha sentite

Il difensore del Cadice, che avrebbe rivolto un insulto razzista al giocatore del Valencia, parlerà martedì in conferenza stampa.

Anche l'arbitro conferma di non aver sentito nulla. Juan Cala, il difensore del Cadice accusato di aver rivolto insulti razzisti a Mouctar Diakhaby, suo avversario nella sfida di Liga con il Valencia, ha respinto le accuse, affermando che merita la presunzione di innocenza. (La Gazzetta dello Sport)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Juan Cala, difensore del Cadice, accusato dal giocatore del Valencia di avergli rivolto insulti razzisti nell'ultimo match di Liga, è intervenuto in conferenza stampa per dare la sua versione dei fatti. (Sport Mediaset)

"Una sconfitta di tutti", sentenzia il giornale spagnolo Episodio razzista in Spagna, la prima di Marca è per Diakhaby: "Sconfitta di tutti, non sei solo". vedi letture. "Non sei solo". (TUTTO mercato WEB)

Se c’è un giocatore del Cadice che ha detto che sarei andato a chiedere scusa, lascerò il calcio. Non ho mai detto ne**o di merda. (Corriere dello Sport.it)

Corriere.it sul nuovo caso di razzismo in Spagna: "Diakhaby insultato, il Valencia lascia il campo"

Il difensore dei Murcielgaos, Mouctar Diakhaby, ha abbandonato il campo dopo uno scontro verbale con Cala a causa di presunti insulti razzisti. Il presunto episodio di razzismo in Cadice Valencia ha scosso di nuovo il mondo del calcio: Keita Balde si schiera con Diakhaby – . (Sampdoria News 24)

(SPAGNA) - Il Valencia si schiera al fianco di Mouctar Diakhaby . Diakhaby e gli insulti razzisti durante la gara con il Cadice. Durante la sfida tra Cadice e Valencia, Diakhaby ha lasciato il campo, denunciando delle frasi razziste a lui rivolte dal calciatore del Cadice Juan Cala. (Tuttosport)

"Secondo il Valencia - si legge - il difensore ha rivolto insulti razzisti al 24enne francese: l'arbitro però non sente nulla. La prima notizia calcistica che troviamo nella homepage del Corriere della Sera, questa mattina, è dedicata alle polemiche di Cadice-Valencia nella giornata di ieri. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr