Insegnante morta dopo AstraZenca, Toti: «Non c'è correlazione, caso segnalato all'AIFA»

Il Messaggero SALUTE

Così il Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti

AstraZeneca sapete che è un vaccino molto controllato su cui c’è stato anche un ampio dibattito sulle fasce di utilizzo.

Noi siamo molto prudenti, abbiamo segnalato alla farmacovigilanza dell’agenzia italiana per il farmaco tutto quanto è accaduto e saranno loro a doverci dare una risposta.

La vaccinazione sta aiutando a salvare molte migliaia di persone dalla morte per Covid quindi dobbiamo sempre tenere presente qual è il risultato che si vuole ottenere». (Il Messaggero)

Su altri giornali

Cosa causi questo tipo reazione però non lo sappiamo ancora”. Nuove polemiche sul vaccino AstraZeneca. (CheNews.it)

Stampa. “Non e’ ancora chiaro il meccanismo per cui si verificano casi di trombosi del seno venoso cerebrale e nemmeno se esiste un effettivo rapporto causale con la vaccinazione AstraZeneca. Sara’ assolutamente necessario indagare, ma, ad oggi, le cifre sono davvero irrisorie, per cui rendono i benefici nettamente superiori ai potenziali rischi”. (Salernonotizie.it)

Pierpaolo Sileri, sottosegretario M5s alla Salute, il giorno di Pasqua è stato ospite a domenica In. Valuterà nuovamente se c’è un comune denominatore e nel caso ricalibrerà la somministrazione per determinate categorie”, aggiunge Sileri. (Younipa - il blog dell'Università degli Studi di Palermo)

Lo dice il viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri, a SkyTg24 Non c’è necessità di uno stop generale”. (LaPresse)

Ogni giorno perduto nella valutazione di questo vaccino è un atto di irresponsabilità verso il Paese» Oggi, nel tardo pomeriggio, riunione tra i tecnici dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) e ministero della Salute in merito ad eventuali ulteriori indicazioni sull'utilizzo del vaccino anti-Covid di AstraZeneca (Fanpage.it)

La Francia ha vietato il vaccino sotto i 55 anni di età, la Danimarca, la Norvegia e la Svezia hanno sospeso la somministrazione del vaccino, la Germania ha sospeso la somministrazione alzando in via precauzionale l’età ai 60 anni. (MessinaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr