"Non abbandonate i lavoratori del trasporto aereo"

Non abbandonate i lavoratori del trasporto aereo
Qui News Pisa ECONOMIA

"Le società del settore devono essere disponibili a fare accordi con il sindacato per sostenere i lavoratori e dare prospettive di ripresa e futuro - conclude il segretario Fit-Cisl -.

Il trasporto aereo va sostenuto non solo finanziando le imprese, ma anche ponendo attenzione ai lavoratori, soprattutto quelli a basso reddito e quelli rimasti senza stipendio".

Abbiamo detto e diremo che consideriamo il trasporto aereo alla base della ripresa economica, non solo per i dipendenti del settore ma anche per tutta la filiera toscana che va dal turismo, alla ristorazione, al commercio. (Qui News Pisa)

La notizia riportata su altre testate

Un risultato invece quasi sui livelli del 2019 è stato quello del trasporto delle merci, con circa 13 mila tonnellate". E' l'analisi del sindacato Fit-Cisl della Toscana sull'andamento del trasporto aereo della nostra regione che ha risentito fortemente di un anno segnato dalla pandemia da Covid-19. (PisaToday)

E’ in ginocchio il trasporto aereo del Friuli Venezia Giulia, interessato, così come tutti gli scali italiani, da una crisi senza precedenti. (Il Friuli)

Riteniamo che sia doverso agire e farlo in fretta, perché di tempo ne è già passato troppo e molte famiglie si trovano già ora in grave difficoltà. Ricordiamo - conclude la nota della Lega - a tutti gli attori protagonisti della vertenza che l'aeroporto Leonardo da Vinci rappresenta circa il 10% del PIL della Regione Lazio con più di 40.000 occupati in considerazione dell'indotto. (AGR online)

Trasporto aereo, Fit Cisl: "Settore in emergenza, positiva convocazione ministro trasporti"

A conti fatti, la più rosea previsione degli analisti, dunque, non lascia adito a facili ottimismi: l’anno appena iniziato sarà all’insegna di un altalenante andamento del traffico aereo a seconda delle regioni del mondo, con l’unica certezza di poter salvaguardare soltanto i voli domestici (L'Agenzia di Viaggi)

La Fit-Cisl lancia una settimana di mobilitazione dei lavoratori impegnati nelt rasporto aereo. Confidiamo in un intervento deciso e risolutivo affinché i livelli occupazionali e il reddito delle lavoratrici e dei lavoratori siano salvaguardati” (SardiniaPost)

“Parliamo di un settore, il trasporto aereo, che complessivamente impiega circa 40.000 lavoratrici e lavoratori fissi e circa 10.000 stagionali. “Il settore dei trasporti sta attraversando un momento di grande difficoltà perché alle già preesistenti criticità si sono aggiunti gli effetti nefasti di questa lunga pandemia. (Kongnews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr