Peste suina: in 78 comuni in provincia di Alessandria stop a caccia, trekking e raccolta di funghi e tartufi

Peste suina: in 78 comuni in provincia di Alessandria stop a caccia, trekking e raccolta di funghi e tartufi
TargatoCn.it INTERNO

In Piemonte i comuni coinvolti sono tutti nell'Alessandrino: Cavatore, Castelnuovo Bormida, Cabella Ligure, Carrega Ligure, Francavilla Bisio, Carpeneto, Costa Vescovato, Grognardo, Orsara Bormida, Pasturana, Melazzo, Mornese, Ovada, Predosa, Lerma, Fraconalto, Rivalta Bormida, Fresonara, Malvicino, Ponzone, San Cristoforo, Sezzadio, Rocca Grimalda, Garbagna, Tassarolo, Mongiardino Ligure, Morsasco, Montaldo Bormida, Prasco, Montaldeo, Belforte Monferrato, Albera Ligure, Bosio, Cantalupo Ligure, Castelletto d'Orba, Cartosio, Acqui Terme, Arquata Scrivia, Parodi Ligure, Ricaldone, Gavi, Cremolino, Brignano-Frascata, Novi Ligure, Molare, Cassinelle, Morbello, Avolasca, Carezzano, Basaluzzo, Dernice, Trisobbio, Strevi, Sant'Agata Fossili, Pareto, Visone, Voltaggio, Tagliolo Monferrato, Casaleggio Boiro, Capriata d'Orba, Castellania, Carrosio, Cassine, Vignole Borbera, Serravalle Scrivia, Silvano d'Orba, Villalvernia, Roccaforte Ligure, Rocchetta Ligure, Sardigliano, Stazzano, Borghetto di Borbera, Grondona, Cassano Spinola, Montacuto, Gremiasco, San Sebastiano Curone e Fabbrica Curone

Divieto di caccia, salvo quella selettiva al cinghiale, ma non solo: anche di pesca, raccolta funghi e tartufi, trekking, mountain bike e altre attività di interazione diretta o indiretta con i cinghiali infetti. (TargatoCn.it)

Su altri media

Sono escluse solo le attività connesse alla salute, alla cura degli animali detenuti e delvatici nonché alla salute e alla cura delle piante. L’ordinanza riguarda i 114 Comuni tra Piemonte e Liguria all’interno della zona considerata infetta (Radiogold)

Sono simili a quelli della peste suina classica. La peste suina africana fa registrare i primi casi in Italia ed è allarme. (ilmessaggero.it)

"Sono escluse - si legge nell'ordinanza - le attività connesse alla salute, alla cura degli animali detenuti e selvatici nonché alla salute e cura delle piante, comprese le attività selvicolturali". Divieto di caccia, salvo quella selettiva al cinghiale, ma non solo: anche di pesca, raccolta funghi e tartufi, trekking, mountain bike e altre attività di interazione diretta o indiretta con i cinghiali infetti. (SanremoNews.it)

Peste suina: vietata caccia, trekking, mountain bike, pesca e raccolta tartufi e funghi

Chi riuscirà a conquistare più voti dalla giuria composta da Loretta Goggi, Giorgio Panariello, Cristiano Malgioglio e il quarto giudice a sorpresa, che prenderà il posto di Biagio Izzo? Chi sarà il vincitore che parteciperà alla finalissima del 29 gennaio? (Sardegna Reporter)

Nell’area di 114 comuni tra Piemonte e Liguria considerata zona a rischio e dove già era stata vietata la caccia La Peste suina africana (PSA) è una malattia virale che colpisce suini e cinghiali Altamente contagiosa e spesso letale per gli animali, non è, invece, trasmissibile agli esseri umani. (GenovaQuotidiana)

Le disposizioni sono efficaci per sei mesi. I 36 Comuni liguri sono: Bogliasco, Arenzano, Ceranesi, Ronco Scrivia, Mele, Isola del Cantone, Lumarzo, Genova, Masone, Serra Riccò, Albisola Superiore, Campo Ligure, Mignanego, Busalla, Bargagli, Celle Ligure, Savignone, Stella, Torriglia, Rossiglione, Sant’Olcese, Valbrevenna, Sori, Pontinvrea, Varazze, Tiglieto, Campomorone, Cogoleto, Urbe, Sassello, Pieve Ligure, Davagna, Casella, Montoggio, Crocefieschi, Vobbia (Quotidiano Piemontese)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr