Milano, obbligo di mascherina all’aperto nel centro storico dal weekend: «Va limitata la diffusione del virus»

Milano, obbligo di mascherina all’aperto nel centro storico dal weekend: «Va limitata la diffusione del virus»
Altri dettagli:
Corriere Milano INTERNO

La Galleria Vittorio Emanuele II Nei giorni scorsi era anche tornata l’ipotesi di contingentare gli ingressi alla Galleria, il salotto buono della città, boutique e ristoranti di lusso

A Milano pronto il provvedimento tra corso Vittorio Emanuele, piazza Duomo, Galleria e Castello Sforzesco.

Misura restrittiva anche per la fiera degli «Oh bej!

Oh bej!» dal 5 all’8 dicembre in piazza Castello: circa 300 bancarelle e migliaia di persone a spasso. (Corriere Milano)

Se ne è parlato anche su altri media

Milano sta già allestendo i mercatini natalizi in corso Vittorio Emanuele, sul lato Duomo, e aspetta l'inaugurazione degli «Oh bej! A Milano torna l'obbligo di mascherina all'aperto nel centro città. (Leggo.it)

L'obiettivo è far sì che i primi cittadini provvedano, anche emettendo delle ordinanze, a far indossare la mascherina all'aperto in luoghi particolarmente affollati, come per esempio, i mercatini di Natale. (AGI - Agenzia Giornalistica Italia)

Il Green pass “rinforzato”, infatti, si otterrà solo con la vaccinazione o con la guarigione. Le nuove misure saranno valide dal 6 dicembre al 15 gennaio, quindi durante tutto il periodo festivo in cui è maggiore il rischio di assembramenti e di contagi. (LaPresse)

Milano, "obbligo di mascherina all'aperto": ma solo in queste zone, pugno di ferro contro i no-vax

Milano, 25 nov. (LaPresse) -. (LaPresse)

La stretta arriverà già da questo weekend e passerà da un'ordinanza che verrà emanata nelle prossime ore dal sindaco Giuseppe Sala. L'obiettivo dichiarato del giro di vite: restare in zona bianca e non vanificare gli sforzi fatti finora per contenere la pandemia a Milano e in Lombardia (Il Giorno)

Si tratta quindi delle zone in cui c’è maggior folla, tra turisti e cittadini desiderosi di fare shopping in vista del Natale. E implicitamente potrebbe essere un tentativo di scoraggiare ulteriormente i no-vax, che in quelle vie non potrebbero proprio circolare ma nonostante ciò continuano a imperversare ormai da due sabati. (LiberoQuotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr