Sicilia, Covid: due bambini in gravi condizioni intubati all’ospedale dei Bambini di Palermo

Sicilia, Covid: due bambini in gravi condizioni intubati all’ospedale dei Bambini di Palermo
il Fatto Nisseno INTERNO

Due bambini uno di due mesi e uno di undici anni sono in gravi condizioni per un’infezione da Covid all’ospedale Di Cristina a Palermo.

“Purtroppo ci stiamo occupando di due casi gravi.

Sono in gravi condizioni.

Ribadisco che solo con la vaccinazione di massa possiamo impedire il dilagare della variante Delta e delle varianti in genere ed ottenere l’immunità di gregge.

E oltre agli anziani ai devono vaccinare i ragazzi per potere iniziare le scuole in sicurezza”

(il Fatto Nisseno)

Su altri giornali

Secondo una prima ricostruzione degli agenti della squadra volante e della polizia scientifica, la giovane si sarebbe allontanata, con altri compagni di classe, eludendo la sorveglianza degli insegnanti: uscita sul tetto e avvicinatasi ad un parapetto, sporgendosi, avrebbe perso l’equilibrio, forse per un cedimento dello stesso parapetto La sedicenne era con altri studenti, nell’ambito di un progetto di alternanza scuola-lavoro. (il Fatto Nisseno)

Il Comune di Gela ha ricevuto poche ore fa la comunicazione dell’Asp di Caltanissetta a seguito dell’aumento dei casi degli ultimi giorni: “Gela è a un passo da una nuova zona rossa e la proclamazione potrebbe essere questione di ore“, dicono dal Comune. (MeteoWeb)

ATTIVITA’ INERENTI SERVIZI ALLA PERSONA: Sono sospese le attività inerenti servizi alla persona, diverse da quelle individuate nell’allegato 24. salvo le attività dirette alla vendita di soli generi alimentari, prodotti agricoli e florovivaistici. (quotidianodigela.it)

Qds

La zona rossa mortifica la città”. “La zona rossa, con richiesta inoltrata da Asp alla Regione, è una sconfitta per la nostra città. (quotidianodigela.it)

“Sarebbe probabilmente il primo caso in Italia – spiegano i consiglieri – il sindaco dispone dei necessari poteri istituzionali per farlo”. I consiglieri comunali Alessandra Ascia e Gaetano Orlando hanno scritto al sindaco, al presidente del consiglio comunale e all’intera assise civica. (quotidianodigela.it)

Oggi l’Asp di Caltanissetta fa sapere che si è arrivati a 190 nuovi casi settimanali, ben oltre il limite dei 179. In questi giorni il sindaco Lucio Greco aveva fatto numerosi appelli a non assembrarsi anche in occasione delle partite della nazionale di calcio. (Itaca Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr