Von der Leyen resta senza sedia durante l’incontro con Erdogan. Scoppia il #sofagate sui diritti delle donne

Von der Leyen resta senza sedia durante l’incontro con Erdogan. Scoppia il #sofagate sui diritti delle donne
EuropaToday ESTERI

Il divano riservatole dall’organizzazione turca dell’incontro istituzionale era identico a quello destinato al ministro degli Esteri turco, Mevlut Cavusoglu, che ha preso posto di fronte a von der Leyen.

“Ehm”, è stata l’unica espressione di protesta che si è lasciata scappare nell’immediato la numero uno della Commissione europea mentre i due leader si mettevano comodi.

I protagonisti della vicenda sono il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, e la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen. (EuropaToday)

Ne parlano anche altri media

Una sedia mancante ad Ankara durante l’incontro tra Ursula von der Leyen e Charles Michel con il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha rischiato di creare un grave incidente diplomatico. Perché la stessa Ursula von der Leyn non ha fatto nemmeno cenno alla necessità di parità di trattamento? (ilGiornale.it)

Il ministro degli Affari esteri turco, Mevlüt Çavuşoğlu, aveva inoltre partecipato al meeting della Nato dello scorso 23-24 marzo sulla strategia Nato 2030. Per l’Unione, dopo la Brexit, l’aggiornamento delle misure dell’unione doganale con la Turchia rappresenta una nuova importante sfida. (L'HuffPost)

(LaPresse) – “La sedia di #vonderLeyen diventa la bandiera dei valori europei e la vergogna di #Erdogan”. Lo scrive su Twitter il segretario del Pd Enrico Letta (LaPresse)

Erdogan riceve Michel e Von der Leyen: ma per lei non c’è la sedia

Qualcuno dovrebbe vergognarsi a causa della mancanza di un posto adeguato per Ursula von der Leyen nel palazzo di Erdogan. Il gesto è stato un motivo in più che ha portato von der Leyen, nel suo colloquio con il capo di Stato turco, a insistere sulla Convenzione di Istanbul e sul rispetto dei diritti umani, in primis delle donne. (AGI - Agenzia Italia)

Von der Leyen all’inizio ha detto «Ähm…», l’equivalente tedesco della scontenta perplessità di un «uhmmm» in italiano o inglese. Tuttavia, anche dopo il ritorno a Bruxelles il team di Michel ha insistito che dal punto di vista del protocollo tutto era in ordine: erano Erdogan e Michel che si stavano effettivamente incontrando, von der Leyen era solo presente per partecipare alle discussioni bilaterali, è il ragionamento. (Open)

Era giunta in Turchia insieme al presidente del Consiglio europeo, Charles Michel | CorriereTv. E’ rimasta senza sedia la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ricevuta ad Ankara, dal presidente turco Recep Tayyip Erdogan (Corriere TV)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr