L'Italia lascia l'Afghanistan: bandiera ammainata dopo 20 anni di missione

L'Italia lascia l'Afghanistan: bandiera ammainata dopo 20 anni di missione
ilgazzettino.it ESTERI

Una missione in cui hanno perso la vita 54 militari e circa altri 700 sono rimasti feriti tra Herat e Kabul.

APPROFONDIMENTI ADNKRONOS Herat, ammainata la bandiera italiana LE DECISIONE Afghanistan, dopo 20 anni via le truppe Usa e della Nato, Biden:. ITALIA 2000, i primi 20 anni Crisi terrorismo, social: un millennio che corre MONDO Iraq, i militari italiani restano a Baghdad.

Le truppe Nato se ne vanno, dunque, ma non lasciano certo un Afghanistan pacificato. (ilgazzettino.it)

Su altri giornali

L'India scende a patti con i Talebani. Resta però il nodo dei rapporti con i tagiki dell'Alleanza del nord e gli altri gruppi etnici nemici degli "studenti islamici" (la Repubblica)

Ma il vaccino Astrazeneca non era stato sconsigliato dall’AIFA per gli under-60? Sostanzialmente, se vi trovano “positivi” (con tamponi il cui responso dipende da chi ve li fa) e privi di certificato vaccinale restate a casa (L'AntiDiplomatico)

Tutti a casa: americani, italiani, inglesi, norvegesi. Ne azzardo una: non esiste alcuna soluzione finale per eliminare i pericoli, bisogna conviverci, confinare i focolai, impedire che attecchiscano (LiberoQuotidiano.it)

Afghanistan, una sconfitta annunciata

Il possibile effetto domino nasce dal ritiro di Stati Uniti e Nato dal palcoscenico afghano, ritiro che si concretizzerà entro il prossimo 11 settembre. E un eventuale coinvolgimento dei pakistani in Afghanistan non farebbe che allontanare dal Dragone uno dei partner chiave della Nuova Via della Seta (InsideOver)

Il ministro della Difesa Lorenzo Guerini ha partecipato alla cerimonia dell’ammaina bandiera insieme ai militari, consegnando la base italiana alle forze di sicurezza locali. Sono in tutto 895 i militari italiani presenti sul campo che faranno ritorno a casa, il contingente più numeroso dopo quello americano e quello tedesco. (TIMgate)

Ma il vero collasso potrebbe arrivare tra pochi giorni quando anche gli ultimi contractor americani lasceranno il paese. (Sputnik Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr