Volkswagen riceverà quasi 300 milioni di euro dopo un accordo con alcuni suoi ex dirigenti

Volkswagen riceverà quasi 300 milioni di euro dopo un accordo con alcuni suoi ex dirigenti
MotoriSuMotori ECONOMIA

Inoltre, la società ha dichiarato che riceverà € 270 milioni dalla sua polizza assicurativa di responsabilità per direttori e funzionari.

Gli altri due dirigenti, l’ex membro del consiglio di amministrazione di Audi Stefan Knirsch e l’ex membro del consiglio di Porsche Wolfgang Hatz, pagheranno alla società rispettivamente 1 e 1,5 milioni di euro

L’accordo vedrà ex dirigenti, incluso l’ex amministratore delegato Martin Winterkorn, pagare alla casa automobilistica quasi 18 milioni di euro a titolo di risarcimento per le loro parti nello scandalo dieselgate. (MotoriSuMotori)

La notizia riportata su altri media

'ex ceo di Volkswagen, Martin Winterkorn, è stato accusato di falsa testimonianza dalla procura di Berlino, che ha chiesto per lui il rinvio a giudizio. In base alla richiesta della procura, il tribunale di Berlino ha disposto che vi sia un processo, per accertarlo. (la Repubblica)

"Club Motori", news, prove su strada e tutte le principali novità sul mondo dell'automotive, oltre a offerte in esclusiva per la community di Quattroruote (1 invio/settimana). "In Edicola", la newsletter di presentazione del numero in uscita in edicola con anteprime e approfondimenti (1 invio/mese). (Quattroruote)

Winterkorn ha pagato la cifra record di 11,2 milioni di euro, mentre l’ex allenatore dell’Audi Robert Stadler ha pagato 4,1 milioni di euro, ha annunciato la casa automobilistica di Wolfsburg. Stato: 06/09/2021 18:59 Tempi duri per l’ex capo Volkswagen Winterkorn. (Toscana Calcio)

Volkswagen, per il dieselgate riceverà 300 milioni di risarcimento da 4 ex dirigenti

Keystone. La procura di Berlino ha chiesto il rinvio a giudizio per l'ex ceo di Volkswagen, Martin Winterkorn, con l'accusa di falsa testimonianza. Secondo l'accusa l'ex top manager, nell'ambito del dieselgate, avrebbe mentito rispondendo alla Commissione parlamentare in merito al momento in cui aveva appreso delle irregolarità dei motori che permettevano di alterare i dati sulle emissioni dei gas. (Bluewin)

Tuttavia, lo scandalo ha macchiato la reputazione dell'industria automobilistica tedesca, un settore chiave dell'economia del paese Recentemente, lo ricordiamo, Volkswagen e Winterkorn hanno raggiunto un accordo sui danni: l'ex Direttore dovrà pagare a VW circa undici milioni di euro di risarcimento. (Ticinonline)

In particolare l'accusa sarebbe quella di aver coperto, tra il 2009 e il 2015, l'utilizzo di alcuni software in grado di alterare la raccolta dati dei motori diesel Il dieselgate in totale è costato all'azienda, tra spese legale, sostituzioni dei modelli interessati e multe, oltre 32 miliardi e resta appesa un'ulteriore richiesta di 4,1 miliardi da parte di alcuni azionisti. (HDmotori)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr