Fifa, aperta indagine dopo incidenti Londra e Tirana

Calcio In Pillole INTERNO

Nello specifico a Wembley, dove durante il match tra Inghilterra ed Ungheria, i tifosi ungheresi si sono resi protagonisti di violenti scontri con la polizia.

La Fifa dichiara anche che “sta attualmente analizzando i rapporti delle partite di qualificazione della Coppa del Mondo Fifa della scorsa notte al fine di determinare l’azione più appropriata”.

L’organo di governo del calcio mondiale annuncia “tolleranza zero verso un comportamento così ripugnante nel calcio”. (Calcio In Pillole)

Su altri media

Il drammatico incidente verrà comunque ricostruito anche grazie alle telecamere di sicurezza all’interno dello stabilimento. Precipitando al suolo sembra abbia urtato la testa e un fianco e sono risultati inutili i tentativi di rianimarlo. (Radiogold)

I carabinieri del Comando di Casale Monferrato e lo Spresal di Alessandria stanno ricostruendo la dinamica dell'incidente Secondo le prime ricostruzioni un uomo di 54 anni, residente nel Vercellese, di cui non sono state rese note le generalità, ha perso la vita cadendo da tre metri di altezza mentre stava pulendo una canalina. (La Sesia | Cronaca)

Un altro operaio di 48 anni, Ajdarovski Nazif, è morto a Caerano san Marco nel Trevigiano. A Firenze è deceduta una donna ricoverata da settimane dopo un incidente sul lavoro. Non si ferma la strage silenziosa delle morti sul lavoro. (LaPresse)

Lavoratore vercellese trovato morto dopo il turno di notte all’I-Pan di Coniolo

Andrea Zanoni, consigliere regionale del Partito Democratico interviene sull’infortunio mortale di questa mattina nella Marca Trevigiana in un cantiere edile, vittima un operaio 48enne di origini macedoni I sindacati trevigiani puntano il dito: “Inascoltato il nostro appello”. (TrevisoToday)

Nessuno degli operai ha visto l'incidente ma l'azienda è sorvegliata da telecamere e i filmati sono stati acquisiti per ricostruire con precisione l'accaduto. Nessuno degli operai ha visto l'uomo cadere da uno dei ponteggi dell'azienda che produce truciolato e compensato nell'Alessandrino. (La Repubblica)

Aveva 54 anni e si occupava di trinciaggio del legno: non si sa ancora se sia incidente o malore. È stato trovato questa mattina morto all'Ibl di Coniolo, nel reparto I-Pan, un lavoratore di 54 anni, Alessandro Lupo, originario del Vercellese, che si occupava di trinciaggio del legno. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr