Coppa Italia, succede di tutto al Maradona: Napoli-Fiorentina ai supplementari

Calcio In Pillole SPORT

Per scoprire quale sarà l’avversaria dell’Atalanta nei quarti di finale si dovranno giocare i tempi supplementari.

Al 41′ la Fiorentina passa in vantaggio grazie al solito Dusan Vlahovic che raccoglie l’assist di Saponara e batte Ospina.

Quando tutto sembrava perduto il Napoli è riuscito a trovare la rete del pareggio con Petagna al 96′

Nel finale di gara viene ristabilita la parità numerica per l’espulsione di Lozano tra le fila degli azzurri all’84’. (Calcio In Pillole)

Su altri media

La palombella si spegne alle spalle di Dragowski e il Maradona può sfidare il freddo con un surplus di gioia. Al minuto 41 Vlahovic intercetta un cross proveniente dall'out di destra e con uno stop a seguire brucia l'esordiente Tuanzebe (esordiente dal primo minuto, ndr). (CalcioNapoli1926.it)

Rrahmani stende Nico Gonzalez al limite, Cristiano Biraghi calcia la punizione col sinistro trovando la barriera. Sulla respinta però il capitano viola è bravissimo ad accarezzare ancora il pallone piazzandolo sul palo lontano di Ospina che niente può fare per impedire il 2-1 viola (TUTTO mercato WEB)

Non è andata così - sottolinea Auriemma - Hirving Lozano è tornato ieri dal Messico. L'Intervento su Vlahovic, che lo ha anticipato sul gol, magari, in un'altra partita non lo farà più così (AreaNapoli.it)

Coppa Italia, la Fiorentina ne fa cinque al Napoli: viola ai quarti

La SSC Napoli ha così riferito: "David Ospina, uscito dopo il primo tempo di Napoli-Fiorentina di Coppa Italia, ha accusato un risentimento al polpaccio sinistro". La SSC Napoli ha diramato una nota ufficiale per chiarire il tipo d'infortunio subito da David Ospina. (AreaNapoli.it)

"Io sono dell'idea che il portiere debba essere bravo a parare, perché ci sono momenti di partita in cui non devi pensare. Con la Fiorentina che però non era in inferiorità numerica poteva pensare pure a rimanere in porta e vedere. (Firenze Viola)

La squadra di Italiano si porta in vantaggio con Vlahovic al 41', ma pochi minuti dopo Mertens pareggia. Nei tempi supplementari, con la Fiorentina in 10 uomni e il Napoli in 9, i toscani dilagano e realizzano altre tre reti: a segno Venuti, Piatek e Maleh (Milan News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr