Terza dose vaccino anticovid, al via le prenotazioni per gli over 60 - TGR Puglia

Terza dose vaccino anticovid, al via le prenotazioni per gli over 60 - TGR Puglia
TGR – Rai SALUTE

E quindi secondo questo schema:. Ultima dose > Terza dose. Marzo e Aprile 2021 > Ottobre 2021. Maggio 2021 > Novembre 2021. Giugno 2021 > Dicembre 2021. Luglio 2021 > Gennaio 2022. Agosto 2021 > Febbraio 2022. Settembre 2021 > Marzo 2022. Ottobre 2021 > Aprile 2022. La prenotazione può avvenire tramite:. - la piattaforma La Puglia ti vaccina (lapugliativaccina.regione.puglia.it). - gli sportelli del Centro unico prenotazioni - CUP. (TGR – Rai)

Su altri media

– Sono 20.325 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18). A 6.531 è stata somministrata la seconda dose, a 8.460 la terza dose. (Radiogold)

Anche un'eventuale terza dose non deve spaventare i 200mila italiani che soffrono di asma grave: il vaccino a mRna per Covid-19 è sicuro anche per coloro che sono in terapia con farmaci biologici e senza che ci siano differenze sostanziali con l’utilizzo di un anticorpo monoclonale o l’altro. (Adnkronos)

Solo la Romania si mantiene distante da questa posizione, con il 72% dei medici intervistati che dichiara di essere contrario alla vaccinazione obbligatoria, sia per il personale sanitario che nella popolazione generale. (Quotidiano Sanità)

Tra i vaccinati in extremis: “Lo faccio per lavorare, però così è un ricatto”

"Si viveva tra il bene e la pazzia": Telenorba in diretta sul porto dopo dichiarazione del boss. attualita. Le telecamere di Mattino Norba in diretta questa mattina sul porto di Trani per raccogliere testimonianze e pareri dopo la dichiarazione shock di Salvatore Annacondia (TraniLive)

È arrivata anche la conferma da uno studio svedese: i vaccinati proteggono i non vaccinati. Vaccinati proteggono i non vaccinati: lo studio svedese. Il team di ricerca in forza all’ateneo svedese ha analizzato i dati di 1.700.000 persone, distribuite in 814.806 unità familiari in Svezia. (Ok Salute e Benessere)

Ora gli appuntamenti non superano quota 350: irriducibili No pass spinti dalla prospettiva di «trovarsi espulsi dalla società». Solo per questo immagino che non vogliano farci fuori con il vaccino anti Covid: l’obbligo di Green pass per lavorare però è un ricatto che sancisce la fine di ogni residua libertà». (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr