Pick-up falcia famiglia musulmana, 4 morti

Pick-up falcia famiglia musulmana, 4 morti
Corriere del Ticino ESTERI

Il sospetto è stato incriminato con quattro capi di imputazione per omicidio e uno per tentato omicidio.

L’ultimo bersaglio è una famiglia musulmana che stava passeggiando domenica sera a London, città nella zona meridionale nella provincia dell’Ontario.

Il Canada tollerante, accogliente e multietnico di Justin Trudeau torna a fare i conti con l’odio razziale.

Ma non è che l’ultimo esempio della violenza subita dai musulmani negli ultimi anni in tutto il Paese

Il sospetto autore dell’attacco è stato arrestato in un centro commerciale a meno di dieci chilometri di distanza. (Corriere del Ticino)

Ne parlano anche altri giornali

Auto travolge famiglia musulmana in Canada, quattro morti. London - Ricoverato in gravi condizioni un bambino di 9 anni - La polizia: “Ci sono prove che si tratta di un atto premeditato, motivato dall’odio" (Tuscia Web)

Improvvisamente è sbucato un pick-up che ha puntato dritto contro i pedoni, falciando l'intera famigliola: hanno perso la vita tre adulti e un teenager, mentre un bambino di nove anni è rimasto seriamente ferito ed ora è ricoverato in ospedale in gravi condizioni. (Liberatv.ch)

Il sospetto autore dell’attacco è stato arrestato in un centro commerciale a meno di dieci chilometri di distanza. Improvvisamente è sbucato un pick-up che ha puntato dritto contro i pedoni, falciando l’intera famigliola: hanno perso la vita tre adulti e un teenager, mentre un bambino di nove anni è rimasto seriamente ferito ed ora è ricoverato in ospedale in gravi condizioni. (Firenze Post)

Canada, uomo investe e uccide famiglia di quattro musulmani. “Attacco premeditato, motivato da odio”

Quattro membri di una famiglia, di fede musulmana, sono rimasti uccisi travolti da un veicolo, in un attacco a London, nella provincia canadese dell'Ontario. "Un uomo sarebbe salito sulla sua auto, ha visto una famiglia musulmana camminare per strada e ha deciso che non meritano di vivere", ha detto l'amministratore delegato dell'organizzazione Mustafa Farooq. (TRT)

Secondo quanto riferito dal capo della polizia locale, Steve Williams, l'aggressione è stata innescata da odio religioso. «Rimarremo forti contro l'odio - ha aggiunto - forti contro l'islamofobia, contro il terrorismo, con la fede, l'amore e la ricerca della giustizia» (La Gazzetta di Mantova)

Secondo quanto riferito dal capo della polizia locale, Steve Williams, l'aggressione è stata innescata da odio religioso. È successo a London, in Ontario. Quattro membri di una famiglia di cinque persone, di fede musulmana, sono rimasti uccisi travolti da un veicolo, in un attacco «premeditato», a London, nella provincia canadese dell'Ontario. (Il Piccolo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr