Sparatoria Voghera, 39enne colpito dopo una lite: arrestato l’assessore Massimo Adriatici

Sparatoria Voghera, 39enne colpito dopo una lite: arrestato l’assessore Massimo Adriatici
Altri dettagli:
VNews24 INTERNO

Come spiegato anche ai carabinieri, l’arma dalla quale è partito lo sparo era detenuta regolarmente e non era intenzione del colpevole uccidere il 39enne.

A colpire un 39enne di origini marocchine è stato l’assessore alla sicurezza Massimo Adriatici.

A comunicarlo è stato proprio il sindaco di Voghera, Paola Garlaschelli

Sparatoria Voghera, la prima ricostruzione. Gli inquirenti stanno provando a ricostruire la dinamica di quanto accaduto intorno alle 23. (VNews24)

Ne parlano anche altre testate

Il 118 è intervenuto alle 22.17 davanti a un bar in piazza Meardi, dove si era appena consumata la tragedia. Adriatici di difende affermando che uno spintone l’avrebbe fatto cadere per terra e in quel mentre sarebbe partito un colpo, uno solo, ma fatale (Agenpress)

A premere il grilletto, ieri sera in piazza Meardi poco dopo le 22, è stato Massimo Adriatici, avvocato e assessore leghista alla sicurezza del Comune di Voghera (Pavia), nella giunta di centrodestra guidata dal sindaco Paola Garlaschelli. (fanoinforma)

(LaPresse) – “La fiducia in caso di mancato accordo sulla riforma del penale? Nonostante il rinvio dell’approdo in Aula, la prospettiva resta però quella di chiudere il dibattito in Commissione in e Aula entro la pausa estiva. (LaPresse)

Sparatoria a Voghera, arrestato assessore leghista

Nel 2018 aveva raccontato al giornale locale Provincia Pavese che “l’uso di un’arma deve essere giustificato da un pericolo reale” e che “sparare deve essere l’extrema ratio, l’ultima possibilità da mettere in atto se non ne esistono altre” (neXt Quotidiano)

È stato fermato dai carabinieri dopo che alle 22.15, in piazza Meardi, nel centro di Voghera, dopo aver sparato un colpo di pistola uccidendo un cittadino marocchino trentanovenne di cui ancora non è stato comunicato il nome. (Varese7Press)

Matteo Salvini sta con l’assessore. Scoppia la bagarre politica. È agli arresti domiciliari Massimo Adriatici, l’assessore leghista alla sicurezza che ieri sera ha ucciso un 39enne di origini marocchine con un colpo di pistola dopo una lite avvenuta davanti a un bar di Voghera, in provincia di Pavia. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr