Stellantis-GAC, l’accordo cambia ma i cinesi non apprezzano

FormulaPassion.it ECONOMIA

Ma i cinesi non sembra che abbiano, almeno a parole e ora, la stessa intenzione di modificare il patto con la multinazionale automobilistica.

Stellantis cerca di cambiare marcia in Cina annunciando l’avviamento del progetto per aumentare la sua partecipazione azionaria nella joint-venture che condivide con la locale GAC.

“La nota non è stata approvata da noi e il gruppo GAC se ne rammarica profondamente“: parole molto chiare

L’accordo con GAC è soggetto all’approvazione del governo cinese. (FormulaPassion.it)

Su altri media

Stellantis sta pianificando un aumento al 75% della sua partecipazione nella joint venture cinese con il Guangzhou Automobile Group (GAC), nata nel 2010. Comunque sia, la risoluzione della cosiddetta “questione cinese” è una priorità per Stellantis, a cui l’amministratore delegato Carlos Tavares dovrà riservare la maggior attenzione possibile. (Il Fatto Quotidiano)

Lo rende noto un comunicato, specificando che si tratta di «un cambiamento possibile grazie al nuovo quadro normativo che consente ulteriori investimenti stranieri nelle joint venture esistenti». Stellantis prevede di acquisire una quota di maggioranza nella joint venture con GAC Group in Cina, passando dal 50% a al 75%. (La Stampa)

Per Bestinver Securities la forte ripresa delle vendite in Cina nel 2021 è una notizia positiva, così come la riorganizzazione del business aftermarket. Forte ripresa delle vendite di Stellantis in Cina e riorganizzazione del business aftermarket. (Milano Finanza)

L’azienda avanza in Cina, con la JV GAC e non solo, mentre attende di confermare gli impegni tricolori e, pare, si spostano finanziamenti vincolanti verso il Bel Paese. Oggi si parla di Stellantis non solo per la Tonale finalmente pronta, a brevissimo svelata, ma anche per la finanza e la politica. (Automoto.it)

L’annuncio è un elemento fondamentale del piano di Stellantis per la costruzione di nuove basi per la sua attività in Cina. Nel settembre 2021, Stellantis ha annunciato che avrebbe creato un’organizzazione operativa semplificata “Stellantis Jeep” per sviluppare il marchio in Cina. (Calcio e Finanza)

Insomma qualche problemino con GAC sembra esserci. Ti potrebbe interessare: Stellantis vuole incrementare la sua quota nella joint venture con GAC (ClubAlfa.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr