Enpam: “Ipotesi passaggio mmg a dipendenza significherebbe morte dell'Ente”

Enpam: “Ipotesi passaggio mmg a dipendenza significherebbe morte dell'Ente”
Quotidiano Sanità SALUTE

Credo nella telemedicina e nell’intelligenza artificiale ma non in sostituzione del professionista ma come un’amplificazione della sua azione professionale e non alternativa.

Poiché siamo convinti che vadano potenziate le reti di studi professionali, l’Enpam è disponibile anche a fare la sua parte se esisteranno le possibilità di un partenariato pubblico-privato

Noi le giudichiamo positivamente se intese come integrazione alla rete degli studi professionali, capillari e fiduciari, già esistenti sul territorio, che peraltro vanno potenziati evidentemente. (Quotidiano Sanità)

Ne parlano anche altre fonti

Così il segretario nazionale di FIMMG, Silvestro Scotti, in un passaggio della sua relazione al 78° Congresso FIMMG-Metis in corso a Villasimius. Lo abbiamo già detto in una frase con meno parole: siamo già dipendenti della Convenzione e della scelta dei nostri assistiti” (Panorama della Sanità)

Per il segretario nazionale “il sistema oggi congegnato del medico single practice di medicina generale è vecchio e inadeguato, e impedisce qualsiasi possibilità di cambiamento”. (Panorama della Sanità)

Tutti coloro che non dovessero trovare posto con la dottoressa Canestrelli, potranno scegliere uno dei medici di medicina generale ancora disponibili nell’ambito Chianciano Terme, Cetona, Chiusi, San Casciano Bagni, Sarteano. (RadioSienaTv)

Medici, rafforzare territorio senza 'cattedrali nel deserto'

Quante volte i medici di medicina generale mi hanno detto ‘io mi sono sentito solo in alcuni passaggi e in alcuni momenti’. La questione importante è un’altra: il modo in cui inserire ”il lavoro del medico di medicina generale dentro una riforma del territorio”. (Fortune Italia)

Per accedere è necessaria l'iscrizione a MedikeyLa gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti daIl Ministero della Salute (Circolare Min. (Edra s.p.a.)

Se la sanità pubblica, avverte infatti Scotti, "continua ad essere marginalizzata perché le procedure, la programmazione e gli interventi non sono coerenti con i reali bisogni di assistenza sanitaria, emerge sempre di più la nuova sanità 'sostitutiva' fatta di committenza, assicurazioni, fondi sanitari" A chiederlo è Scotti, segretario nazionale della Federazione italiana dei medici di medicina generale (Fimmg), nella sua relazione in occasione del 78/o congresso Fimmg in corso a Villasimius. (Giornale di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr