Nuovo avvistamento per il prototipo del Tesla Cybertruck

Tom's Hardware Italia ECONOMIA

Quest’ultimo è un dettaglio di cui Elon Musk aveva già parlato qualche mese fa, ed è molto probabile che quello mostrato in video sia un prototipo aggiornato con le ultime modifiche tecniche definite da Tesla.

Difficile dire con certezza se il Cybertruck mostrato in video stia utilizzando uno sterzo posteriore, ma senza alcun dubbio sembra avere un’ottima manovrabilità e un raggio di sterzata molto ridotto

Innanzitutto si è notato, anche grazie all’occhio attento dei gestori della pagina Tesla Hype, che questo Cybertruck sembra essere dotato di specchietti laterali, e a giudicare dalla manovra che compie nel video, il tanto atteso pick-up elettrico potrebbe essere già stato dotato di un sistema sterzante sulle ruote posteriori. (Tom's Hardware Italia)

Se ne è parlato anche su altri media

I punti salienti della tesi ribassista Secondo Johnson, i numeri di fatturato di Tesla sono risultati inferiori alle aspettative. "Non pensiamo che i loro numeri siano buoni", ha detto Johnson, citando dati ufficiosi che erano leggermente superiori a quanto riportato da Tesla. (Investing.com)

Tesla: la creazione del network, prima della vendita di auto. Quello a cui Tesla punta non è la mera vendita di automobili. Tesla: azioni oltre i 1.000 dollari entro il 2024. Partiamo con il dire che personalmente credo che i prezzi delle azioni Tesla cresceranno molto tra alti e bassi e credo che supereranno i 1.400 dollari per azione entro il 2024. (Investire.biz)

Model Y è però anche più pesante di Model 3, con circa 100 kg in più da portarsi appresso ed un peso complessivo che arriva alle 2 tonnellate. Come Model 3, Model Y integra un sistema di 8 telecamere, radar anteriore (seppure in via di dismissione) e 12 sensori a ultrasuoni, che riescono a ricostruire un'immagine a 360 gradi di ciò che avviene intorno all'auto. (DMove.it)

In questo caso - è opportuno puntualizzarlo - si tratterebbe di “trilioni” americani (ovvero mille miliardi, ovvero dodici zeri) e non effettivi decimali (ovvero un milione di bilioni, cioè 19 zeri). Nei prossimi anni però il suo valore potrebbe decollare, seguendo a ruota le diverse missioni spaziali dei prossimi anni per conto della Nasa. (Ticinonline)

Le aspettative erano alte nel rilascio degli utili del terzo trimestre di Tesla (NASDAQ: TSLA) e la società non ha deluso. I guadagni di Tesla sono aumentati vertiginosamente mentre la redditività della casa automobilistica sta beneficiando di migliori efficienze a volumi più elevati. (Dove Investire)

Dopo aver chiuso il terzo trimestre dell’anno con un nuovo record di consegne, Tesla ha condiviso i dati finanziari dell’ultimo periodo che esaltano ancora una volta risultati sopra le aspettative, almeno per quanto concerne agli utili. (Tom's Hardware Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr