Progettavano un attentato terroristico in Italia, fermati 2 jihadisti a Trento

Progettavano un attentato terroristico in Italia, fermati 2 jihadisti a Trento
IL GIORNO INTERNO

Trento, 24 giugno 2022 - Due giovani incensurati di origine kosovare, un uomo e una donna, si sarebbero addestrati per compiere atti violenti e avrebbero progettato di compiere in Italia un attentato con ordigni esplosivi, in nome dell'organizzazione terroristica "Stato Islamico" (IS).

I Carabinieri del Ros, con il supporto del Comando Provinciale Trento, del Gruppo di Intervento Speciale (Gis), il 15 giugno, hanno eseguito un provvedimento di fermo del Pm, emesso dalla Procura della Repubblica di Trento, nei confronti dei due indagati. (IL GIORNO)

Su altri giornali

La decisione è stata determinata dalla necessità per l'autorità giudiziaria, di garantire un percorso di deradicalizzazione dell'indagato, nel quale avrà un ruolo fondamentale la famiglia di origine, perfettamente integrata nel tessuto sociale italiano. (LaC news24)

Terrorismo, "Pronto ad un attentato in Trentino entro agosto'', fermato un giovane jihadista. Si tratta di un giovane appena ventenne, assieme ad una donna, fermati a Rovereto. (il Dolomiti)

Il gip del Tribunale di Rovereto, il 18 giugno, ha disposto gli arresti domiciliari nei confronti dell’uomo, con obbligo del braccialetto elettronico Venerdì 24 giugno 2022 - 09:28. Terrorismo, progettavano attentato in Italia: presi a Trento. (Agenzia askanews)

A Trento fermati due jihaidisti, progettavano un attentato in Italia

La decisione sull'applicazione della misura cautelare, spiegano i carabinieri, è stata determinata dalla necessità per l'autorità giudiziaria, di garantire un percorso di deradicalizzazione dell'indagato, nel quale avrà un ruolo fondamentale la famiglia di origine, perfettamente integrata nel tessuto sociale italiano. (la Repubblica)

I due italiani, di origini kosovare, saranno interrogati e partirà un’indagine accurata su di loro e sui loro familiari. Il web è stato perciò il tramite per addestrare e fomentare i due italiani con origini kosovare a compiere atti violenti con finalità terroristiche nel nostro Paese (Nanopress)

del tribunale di Palermo n.19 del 15/07/2010. Editore: SiciliaOnDemand Srl. Via Castellana Bandiera, 4/a – Palermo. Tel: 0919803766. P.IVA: 06220270828. Direttore responsabile: Manlio Viola. SiciliaOnDemand è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC). (BlogSicilia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr