Astrazeneca, Cts: Stop somministrazioni a under 60

Astrazeneca, Cts: Stop somministrazioni a under 60
LaPresse INTERNO

(LaPresse) – “Abbiamo ritenuto opportuno rivalutare le indicazioni sull’uso del vaccino di AstraZeneca.

Così il portavoce del Cts, Franco Locatelli in conferenza stampa

Roma, 11 giu.

Il Cts, essendo cambiato lo scenario epidemiologico, ha chiaramente raccomandato di riservarlo a coloro che abbiamo 60 anni o più”.

(LaPresse)

La notizia riportata su altri giornali

Ci fu un giovane che per raggiungere un gruppo di funghi cadde da un dirupo, e si fratturò la colonna vertebrale. I cercatori di funghi sono notoriamente arcigni tutori delle loro ‘zone erogene’, cioè le aree ricche di porcini che hanno scoperto, e notoriamente gelosi del loro raccolto (Il Fatto Quotidiano)

L’intesa è stata raggiunta oggi in Giunta e prevede la copertura del territorio genovese, mentre a breve sarà siglata quella per lo spezzino. Il lavoro è un diritto e chi ha subito dei danni fisici è doveroso che venga aiutato dalle istituzioni specialmente in un delicato momento come quello che stiamo vivendo». (Riviera24)

Al ministero della Salute, all’Agenzia del farmaco, all’Istituto di sanità, al Comitato tecnico scientifico la responsabilità di dire una parola chiara, definitiva e irreversibile sull‘uso di AstraZeneca”. (IVG.it)

Stop ad AstraZeneca per gli under 60, seconde dosi solo con Pfizer o Moderna: il Cts ha deciso

"Ora da Roma si esprimano senza ambiguità: ritengono che aumentare le vaccinazioni, e dunque usare anche AstraZeneca di cui abbiamo milioni di dosi, sia necessario per salvare vite umane? E allora si assumano la responsabilità di dirlo chiaramente, senza mettere sotto accusa chi segue le indicazioni in tal senso. (Rai News)

La raccomandazione è di somministrarlo ai soggetti tra i 18 e i 55 anni “per i quali sono disponibili evidenze maggiormente solide”. La storia del vaccino a vettore virale AstraZeneca in Italia è una corsa ad ostacoli fatta di accelerate, pit stop e inversioni di marcia a 360 gradi. (LaPresse)

Il vaccino di Astrazeneca è fortemente raccomandato per gli over 60 mentre chi ha meno di sessant'anni e ha già fatto una dose del siero a vettore virale farà la seconda con Pfizer o Moderna. (Giornale di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr