Capcom nei guai per aver usato un'immagine protetta da copyright

Capcom nei guai per aver usato un'immagine protetta da copyright
Pokémon Millennium SCIENZA E TECNOLOGIA

A sinistra il particolare di una porta presente in Resident Evil, a destra la foto scattata da Juracek.

A sinistra la foto di un vetro frantumato scattata da Juracek, mentre a destra il logo di Resident Evil 4.

Secondo quanto riferito da Juracek, almeno 80 fotografie sarebbero state utilizzate da Capcom senza licenza in oltre 200 occasioni diverse.

Secondo una causa presentata dalla fotografa Judy A. (Pokémon Millennium)

Se ne è parlato anche su altre testate

It Takes Two, titolo sviluppato da Hazelight Studios e pubblicato da Electronic Arts è in sconto su Instant Gaming a 26,49 € anziché 40 €. La trama di It Takes Two In It Takes Two vestirai i panni di Cody e May, una coppia che decide di divorziare. (Gaming Today)

Lo sapevi che Resident Evil Village era già in sviluppo molto prima del capitolo precedente? Resident Evil, Capcom portata in causa! (iCrewPlay.com)

Condividi l'articolo. Un’istanza chiamata in causa riguarda una trama di vetro in frantumi utilizzata nel logo di Resident Evil 4 . (LaScimmiaPensa.com)

Resident Evil Village: la recensione

Ad esempio, Juracek accusa Capcom di aver utilizzato una texture di vetro scattata in Italia per la creazione del logo di Resident Evil 4. Come riportato da Polygon, la designer Judy A. Juracek ha aperto una causa in cui accusa Capcom di aver rubato delle sue fotografie per utilizzarle nello sviluppo di giochi di Resident Evil e Devil May Cry. (GamingTalker)

UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ. Non è il caso di Resident Evil Village, che abbiamo giocato su Ps4 senza problemi, e che sono sicuro avrebbe fatto innamorare gli avventori del mio salotto come l’avventura Marvel, se la pandemia non avesse di fatto azzerato le visite a casa di amici. (Sentieri Selvaggi)

L’atteso nuovo episodio del survival horror di Capcom, strizza idealmente l’occhio al settimo capitolo e a Resident Evil 4. Lo shooting, infine, rende più divertente alcune fasi, ma al contempo fa perdere quella sensazione di viscerale terrore provata nel doversi nascondere per non essere scoperti in Resident Evil 7 (Webnews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr