La prima eclisse parziale di sole visibile anche dal Cuneese

La Stampa SCIENZA E TECNOLOGIA

Si oscurerà progressivamente il bordo superiore del Sole (osservazione da fare con grandissima cautela usando filtri apporti oppure pellicole negative fotografiche o con rapide occhiate fatte con occhiali da sole molto scuri).

La luna passerà davanti al disco solare in poco più di un’ora oscurandone una piccola parte del bordo superiore.

Il fenomeno che avviene per il passaggio della Luna ( nella sua fase di «nuova») davanti al sole inizia alle 11,30 e si protrarrà per oltre un’ora. (La Stampa)

La notizia riportata su altri giornali

Le eclissi solari si verificano quando la luna si sposta tra la Terra e il sole, bloccando parte o quasi tutta la luce solare. La luna oscurerà quasi del tutto il sole, lasciando trasparire solo una sorta di anello infuocato della stella terrestre che potremo vedere nelle prime ore del mattino. (Centro Meteo italiano)

Le eclissi solari si verificano quando la Luna si sposta tra la Terra e il Sole, bloccando parte o quasi tutta la luce solare. Nella prima eclissi solare dell’anno, oggi la Luna ha bloccato quasi completamente il Sole, lasciando visibile solo un “Anello di fuoco“. (Meteo Web)

Eclissi di sole del 10 Giugno 2021 in Italia. . ore 13:50. di Articolo del 11/06/2021ore 13:50di Team iLMeteo.it Meteorologi e Tecnici L'ECLISSI di SOLE ha dato SPETTACOLO, VISTA anche da molte REGIONI d'ITALIA. (iLMeteo.it)

Oggi va in scena l'eclissi anulare di Sole: come osservarla

Già il prossimo anno però, il 25 ottobre, in Italia si potrà osservare una nuova eclissi con una copertura del Sole tra il 10 e il 20%. “In alto a sinistra in una delle foto in H-alpha – spiega – si vede anche bella protuberanza solare, emissioni di plasma dalla superficie allo spazio“. (News Rimini)

Anche dal capoluogo lombardo e da tutte le altre province della Lombardia sarà infatti possibile ammirare uno degli eventi astronomici più attesi del 2021: un'eclissi di sole. Si tratterà comunque di un fenomeno che tanti appassionati non vorranno perdersi. (Fanpage.it)

L’eclissi di giovedì 10 giugno “dall’Italia sarà visibile solo come parziale, di entità davvero modesta”, osserva l’astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope Project. Quella del 10 giugno avverrà nel momento in cui il nostro satellite si troverà nei pressi del punto di distanza massima dalla Terra (apogeo) (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr