Covid-19, in Cina viene già prodotto un vaccino per uso esclusivo dei militari

Covid-19, in Cina viene già prodotto un vaccino per uso esclusivo dei militari
Quotidiano online Quotidiano online (Esteri)

Il vaccino contro il Covid-19 sviluppato dalla società cinese di biotecnologie CanSino ha ricevuto l’autorizzazione per essere utilizzato esclusivamente dai militari cinesi. CINA – La società cinese di biotecnologie CanSino ha annunciato che il vaccino Ad5-nCoV sviluppato congiuntamente con l’Istituto di Bioingegneria dell’Accademia delle Scienze Mediche Militari ha ricevuto l’approvazione dal Dipartimento di supporto logistico dell’ufficio sanitario della Commissione militare centrale il 25 giugno per diventare un farmaco speciale per i militari, si afferma nella nota.

Se ne è parlato anche su altri media

La Cina ha approvato la somministrazione ai militari per un anno del vaccino sperimentale contro il Covid-19 sviluppato congiuntamente da un team dell’Accademia di Scienze mediche militari e dalla società CanSino Biologics. (Il Riformista)

La CanSino fin dall’inizio ha collaborato con l’Accademia Militare delle Scienze ed ha avviato anche una sperimentazione sull’uomo nel Canada. Le somministrazioni dureranno un anno. L’azienda biotech CanSino è la prima a ricevere l’ok dalla Commissione Militare Centrale per la prima somministrazione in larga scala del vaccino contro il coronavirus. (Inews24)

Un appello affinché “governi, fondazioni, filantropi e imprese sociali si facciano avanti per produrre e distribuire i vaccini in tutto il mondo gratuitamente“. Tra i firmatari numerosi personaggi celebri: diciotto premi Nobel tra cui Mikhail Gorbachev, Desmond Tutu, Shirin Ebadi, Lech Walesa, Tawakkol Karman e Malala Yousafzai. (Il Riformista)

L'appoggio del ministro Speranza: “Nessuno deve mai restare escluso dalle migliori cure possibili". Esprimere la necessità di un vaccino contro il coronavirus e che sia un bene globale, alla portata di tutti. (Sputnik Italia)

Justin Yifu Lin. Former Vice President of the World Bank. 91. Mikhail Gorbachev. 1990 Nobel Peace Laureate, President of the Soviet Union. 7. (La Stampa)

La fase tre della sperimentazione consente di migliorare dosaggi e impatto, con tanto di valutazione più accurata degli eventuali effetti collaterali. “Gli scienziati militari hanno avuto l’ordine di vincere la guerra globale per mettere a punto il vaccino”, aveva non a caso titolato a marzo il South China Morning Post. (Ticinonews.ch)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti