Leclerc e il podio sfumato: "In F1 non esistono miracoli. La Ferrari? Cresce più degli altri "

Leclerc e il podio sfumato: In F1 non esistono miracoli. La Ferrari? Cresce più degli altri
Per saperne di più:
La Gazzetta dello Sport SPORT

Leclerc, nel commento a caldo dopo la conclusione della gara, aveva ammesso l'errore di aver effettuato il pit stop troppo tardi, dando la possibilità a Sergio Perez di sopravanzarlo fino a guadagnare i secondi che lo hanno messo al sicuro dalla Ferrari di Leclerc.

In Formula 1 non esistono miracoli, tutti lavorano per migliorare e ho la sensazione che la Ferrari stia crescendo più degli altri".

A sei gare dalla fine il monegasco non perde la determinazione che lo spinge sempre ad avere un solo obiettivo: "Punto sempre alla vittoria, io punto a vincere tutte le sei gare rimanenti. (La Gazzetta dello Sport)

Ne parlano anche altri giornali

Soddisfatto Binotto anche della gara di Sainz: “Sono contento della rimonta, il passo gara c’era. Di questo parla Mattia Binotto che commenta anche le prestazioni della Rossa con la nuova power unit. (AutoMotoriNews)

Non esistono miracoli in Formula 1, tutti lavorano per migliorare, ma io ho l’impressione che la Ferrari stia crescendo più degli altri team “La delusione per il mancato podio però c’è – ammette Leclerc, intervistato da Sky Sport 24 -. (Virgilio Sport)

Lottare per la vittoria era un rischio, sapevo che avrei potuto perdere il terzo posto, ma quando ho un'occasione per vincere provo sempre a sfruttarla. 11 Ottobre 2021. Quarto posto finale nel GP di Turchia. (Sportal)

Formula 1, Leclerc: "Deluso per il mancato podio, ma la Ferrari cresce più degli altri team"

L’errore se c’è stato è stato quello, no aver provato a tutti i costi a vincere È quello che ha fatto Max Verstappen in Turchia. (Eurosport.it)

Su F1-News trovi tutte le notizie più interessanti del mondo della Formula 1 per un sito praticamente al 100% dedicato a questo sport. I Gp in diretta scritta, con tutte le interviste di Sky Sport ma non solo, anche da Liberty Media. (F1-News.eu)

Sono concentrato per fare bene con la Ferrari, pertanto non mi interessa più di tanto il duello Hamilton-Verstappen per il titolo mondiale" Sembra irrealistico, ma se mancano sei gare da qui alla fine della stagione, io punterò a fare sei vittorie. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr