Covid, dall'Ue no a certificato di vaccinazione obbligatorio per viaggiare

Covid, dall'Ue no a certificato di vaccinazione obbligatorio per viaggiare
Approfondimenti:
Il Messaggero ESTERI

Nei prossimi mesi poi vedremo se ci sarà la possibilità di usarlo per altri scopi, come i viaggi.

"Siamo fiduciosi di poter trovarecon i sei Stati al più presto, senza dover intraprendere passi legali che possono essere lunghi

(Teleborsa) - Il Commissario Ue alla Giustiziaha detto che in merito alla possibilità di introdurre unper viaggiare, questo non può diventare un.

"Vogliamo avere un approccio digitale europeo per uso medico. (Il Messaggero)

Su altri giornali

I sei Stati membri “hanno dieci giorni per rispondere”, mentre Bruxelles “monitora da vicino” i loro passi. No al vaccino obbligatorio per viaggiare. Sul certificato di vaccinazione “vogliamo avere un approccio digitale europeo per uso medico (Imola Oggi)

Commissione: procedura d'urgenza Ue per le varianti del Covid-19

Von der Leyen proporrà ai leader “una procedura di autorizzazione accelerata (‘fast track regulatory approval’, ndr) per i nuovi vaccini contro le varianti” del virus, ha detto Sefcovic. (askanews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr