Tokyo 2020, Super Richarlison: tripletta in Brasile-Germania

Tokyo 2020, Super Richarlison: tripletta in Brasile-Germania
Più informazioni:
Virgilio Sport SPORT

L’impatto super sulle Olimpiadi è la naturale conseguenza dell’ottima annata vissuta da Richarlison con l’Everton, durante la quale il talento brasiliano ha trovato la via del goal 13 volte rivelandosi imprescindibile per i Toffees.

Il Brasile inizia bene l’avventura a Tokyo 2020.

Dopo Premier League e Copa America, le Olimpiadi.

Stagione infinita per Richarlison, dove a dominare è la parola protagonista. (Virgilio Sport)

Ne parlano anche altre fonti

Nella prima mezz’ora di gioco la Seleçao va a segno tre volte con Richarlison e sul finire di primo tempo fallisce un rigore con Cunha. Nella ripresa i tedeschi si rifanno sotto con le reti Amiri e Ache ma in pieno recupero è Paulinho a chiudere i conti (OlbiaNotizie)

La partita di oggi, contro la Germania, era una riedizione della sfida della finale dei Giochi al Maracanà, ma anche di quella che, nel 2002 e sempre a Yokohama, assegnò il titolo mondiale alla Seleçao a spese dei tedeschi, grazie alla doppietta di Ronaldo Fenomeno. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Dal basket alla serie B di calcio, la qualità del lavoro di Alfredo è attestata dai numerosi premi vinti nel corso degli anni, dalla quantità dei libri pubblicati e dalla coda di pubblico che quotidianamente lo segue in Tv e sui social. (alfredopedulla.com)

Brasile-Germania 4-2: i verdeoro brillano con un poker devastante

Intanto, durante la prima gara delle Olimpiadi, il Brasile ha vinto per 4 a 2 contro la Germania, partita in cui lo stesso Richarlison ha siglato una tripletta Richarlison ha rifatto la replica della capigliatura mostrata al mondo da Ronaldo il fenomeno durante il Mondiale del 2002. (Inter-News)

La rosa francese, che vanta giocatori del calibro di Gignac, Thauvin e Kalulu, già affermati a livello internazionale nonostante la giovane età ha perso contro il Messico, match che sarebbe dovuto essere almeno sulla carta agevole per i transalpini e che invece fa segnare (calcisticamente parlando) un momento particolarmente negativo per il paese. (Footballnews24.it)

Alla fine della gara il Brasile ricomincia a pressare e trova il quarto gol in pieno recupero grazie a Paulinho Germania (4-3-3): Muller, Henrichs, Pieper, Uduokhai, Raum, Maier, Stach, Arnold, Richter, Kruse, Amiri. (Periodico Daily - Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr