Serie A, coppe e campionati esteri: dove vedremo il calcio in tv dal 2021

Serie A, coppe e campionati esteri: dove vedremo il calcio in tv dal 2021
Calcio e Finanza SPORT

Qui la situazione è praticamente definita, con Sky che trasmetterà Champions League, Europa League e Conference League.

Restando in Italia, l’emittente satellitare ha invece acquisito i diritti tv della Serie B per le prossime tre stagioni.

Tra il 2018 e il 2021 il torneo è stato trasmesso da Dazn, mentre ora passerà nelle mani di Sky.

L’ultima fetta importante dei diritti tv è invece quella legata al calcio internazionale

Partendo dal massimo campionato italiano, è ormai noto che Dazn trasmetterà le dieci sfide di Serie A a giornata per il ciclo 2021-2024. (Calcio e Finanza)

Ne parlano anche altri media

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy. Segui 90min su Instagram (Yahoo Eurosport IT)

Parole che arrivano dopo che la stessa pay-tv di Comcast aveva presentato una prima offerta sulla base di 87,5 milioni di euro in media a stagione, respinta dai club poiché ritenuta insufficiente (la Lega punta ai 150 milioni di euro a stagione). (Fcinternews.it)

Il suo maggior colpo risale comunque al 2013, quando BT ha ottenuto i diritti esclusivi per la trasmissione della Champions League BT Sport potrebbe essere una risorsa preziosa per una società di media che cerca di acquisire una presenza consolidata nel mercato del Regno Unito, inclusi studi e circa 2 milioni di clienti. (Calcio e Finanza)

Sky contro Dazn, le motivazioni del ricorso per i diritti tv Serie A

E' bene ricordare come Sky abbia presentato la scorsa settimana un ricorso contro l'assegnazione dei pacchetti 1 e 3 a Dazn, concedendole una posizione di monopolio; l'udienza è prevista per il prossimo 5 maggio, due giorni prima della scadenza del bando per il pacchetto 2 In occasione del precedente bando, l'emittente del gruppo Comcast aveva presentato un'offerta di 87,5 milioni di euro per la trasmissione delle restanti 3 partite, in co-esclusiva. (Calciomercato.com)

Secondo l’emittente satellitare – si legge nel testo del ricorso – il pacchetto 2 "è chiaramente privo di elevato interesse per gli utenti" e riserva all’eventuale detentore delle tre partite a giornata in co-esclusiva (questo l’oggetto del pacchetto) "un’offerta insufficiente che non è alternativa né complementare" a quella di Dazn, che ha acquisito invece i pacchetti 1 e 3 (dieci gare a giornata, delle quali sette in esclusiva). (Viola News)

La Lega ha infatti pubblicato un nuovo bando in scadenza per la prossima settimana relativo all’assegnazione di 3 partite per ogni giornata di campionato da trasmettere non in esclusiva. A un mese dall’assegnazione dei diritti tv di Serie A per il prossimo triennio a Dazn, Sky presenta ricorso. (MilanLive.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr