La donna di 75 anni morta dopo la seconda dose del vaccino Pfizer

La donna di 75 anni morta dopo la seconda dose del vaccino Pfizer
LA NOTIZIA SALUTE

Una anziana ultravulnerabile di 75 anni è morta sabato scorso all’ospedale San Martino di Genova dove era arrivata in gravi condizioni.

È invece atteso per domani l’esame autoptico su Francesca Tuscano, la docente di 32 anni morta per emorragia cerebrale la mattina di Pasqua.

La donna di 75 anni che muore dopo la seconda dose del vaccino Pfizer. Per questo la procura farà eseguire l’autopsia.

La donna aveva ricevuto la seconda dose del vaccino Pfizer da qualche giorno. (LA NOTIZIA)

Su altre testate

La maggior parte dei casi di trombosi finora segnalati «si è verificata in donne di età inferiore ai 60 anni» ed «entro due settimane dalla prima dose» mentre l’incidenza dei casi sospetti dopo la seconda dose «è limitata». (Gazzetta del Sud)

Chi ha più di 60 anni, effettua le vaccinazioni con le modalità già programmate. Vaccino Covid, in Trentino le prenotazioni AstraZeneca convertite in Pfizer Di. Le vaccinazioni con AstraZeneca prenotate per questi giorni in Trentino a persone sotto i 60 anni dovranno essere riconvertite in dosi Pfizer. (Orizzonte Scuola)

La prossima consegna prevista il 12 aprile, slitterà al 14, con solo la metà delle 22700 dosi annunciate Per questo farmaco le scorte di riserva ci sono: 56 mila dosi in magazzino, ma nessuna certezza su future consegne. (La Repubblica)

Il vaccino Covid di Moderna genera più effetti collaterali dello Pfizer: quali sono

Lo riporta la Cnn che cita il dottor Arnold Monto, professore di epidemiologia presso l’Università del Michigan e presidente ad interim del comitato consultivo sui vaccini Covid-19 dell’Fda. “È molto probabile, se i dati presentati lo supportano”, ha precisato Monto senza dare una data precisa per la risposta definitiva, indicando però che “potrebbe arrivare in tempi relativamente brevi” (LaPresse)

Aifa: "In arrivo milioni di dosi" Il numero uno dell'Aifa assicura che a breve arriveranno milioni di dosi di vaccini Pfizer, Moderna e Johnson&Johnson. Il presidente dell’Agenzia italiana del farmaco Aifa Giorgio Palù, ospite a ‘Buongiorno’ su Sky Tg24, ha assicurato che nel secondo trimestre 2021 in Italia arriveranno parecchie dosi di vaccino. (Virgilio Notizie)

Alla data del 21 febbraio 2021, oltre 3.600.000 di americani che avevano ricevuto la prima dose di vaccino anti COVID avevano segnalato gli effetti collaterali sperimentati al sistema v-safe. (Scienze Fanpage)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr