Covid, agli studenti servirà la prescrizione del medico di base per accedere ai tamponi rapidi gratis

IVG.it SALUTE

Non basterà quindi presentarsi in farmacia per ottenere ottenere un test gratis, per fare ciò servirà un passaggio con il proprio medico di base che valuterà la situazione del singolo ragazzo.

Per accedere a questo servizio, però, sarà necessaria la prescrizione medica fatta dal proprio medico di famiglia o dal pediatra di libera scelta, la cosiddetta “ricetta rossa” (o tecnicamente SSR).

Una novità questa, che quindi allarga un servizio in precedenza garantito con le medesime modalità per gli studenti delle superiori. (IVG.it)

La notizia riportata su altre testate

• Con due casi positivi è invece prevista la sospensione della didattica per 10 giorni con altrettanti giorni di quarantena, con un tampone finale. • Con due casi positivi:. Se non concluso il ciclo vaccinale primario o concluso da più di 120 giorni: sospensione didattica per 10 giorni con didattica digitale integrata; quarantena 10 giorni e tampone antigenico al decimo giorno. (Genova24.it)

• Con due casi positivi è invece prevista la sospensione della didattica per 10 giorni con altrettanti giorni di quarantena, con un tampone finale. • Da tre casi positivi in poi, è prevista la sospensione della didattica per 10 giorni con dad; il paziente sarà considerato contatto stretto per i provvedimenti conseguenti (IVG.it)

• Con due casi positivi è invece prevista la sospensione della didattica per 10 giorni con altrettanti giorni di quarantena, con un tampone finale. Lo fa sapere la regione con una nota. La gratuità dei tamponi – precisa la regione -è prevista esclusivamente per gli alunni delle classi in cui si sono verificati uno o più casi di positivi accertati. (Orizzonte Scuola)

La gratuità dei tamponi è prevista esclusivamente per gli alunni delle classi in cui si sono verificati uno o più casi di positivi accertati. • Con due casi positivi è invece prevista la sospensione della didattica per 10 giorni con altrettanti giorni di quarantena, con un tampone finale. (SanremoNews.it)

Regione Liguria ha confermato la gratuità dei tamponi antigenici rapidi nell’ambito del percorso scuola in seguito ai confronti con i vari soggetti interessanti. Le regole per scuole medie e superiori (GenovaToday)

Secondo la normativa nazionale, infatti, la gratuità è prevista unicamente nelle Asl, ma al fine di ottimizzare il servizio e venire incontro ai cittadini, Regione, Alisa e Liguria Digitale stanno perfezionando il percorso tecnico e burocratico per offrire il servizio nel minor tempo possibile La Liguria è la prima Regione ad offrire la gratuità dei tamponi antigenici nel percorso scuola, per gli alunni delle classi in cui si sono verificati uno o più casi di positivi accertati. (SanremoNews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr