Sanatoria bollo auto: cosa dice la legge di Bilancio 2023

La Gazzetta dello Sport ECONOMIA

Il 29 novembre il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato la legge di Bilancio 2023 del governo Meloni, inviandola così alle camere per il dibattito parlamentare. La legge dovrà ottenere il sì di entrambe le camere per andare in Gazzetta ufficiale ed entrare in vigore. Potranno esserci, e di sicuro ci saranno, diverse modifiche al testo inviato dal governo ma, al momento, tra i 174 articoli che compongono la legge ce n'è uno che interessa direttamente gli automobilisti: l'articolo 46, il quale contiene la sanatoria dei bolli auto non pagati dal 2000 al 2015. (La Gazzetta dello Sport)

Ne parlano anche altri media

Dunque, non ci saranno grosse novità, per quanto riguarda le tipologie di cartelle esattoriali, rispetto alle scorse edizioni della Rottamazione. Molti contribuenti, poi, si chiedono se l’annullamento riguarderà anche le cartelle esattoriali derivanti da multe e mancato pagamento del bollo auto. (InformazioneOggi.it)

La legge di Bilancio che il governo si appresta a varare entro la fine dell'anno ha delle importantissime novità sul fronte del bollo auto. Cosa significa? Signfica che ad esempio i bolli auto arretrati fino a 1000 euro per cui sono in corso procedure di riscossione vengono cancellati automaticamente. (Liberoquotidiano.it)

Quando possediamo un’auto dobbiamo assolutamente rispettare tutte le norme legate appunto al suo possesso. Il codice della strada indica chiaramente quali sia i documenti necessari per circolare sulle nostre strade e tra questi c’è anche il bollo auto. (SoloMotori)

Gli archeologi ritengono che le dimensioni della croce suggeriscano che la donna potrebbe essere una delle prime leader cristiane Israele: scoperto tesoro antico. A che epoca risale la tomba col Tesoro di Harpole? (Periodico Daily)

E l’assistenza alle nazioni estere tagliata, per far sì che Roma non vada in bancarotta“, affermava Cicerone. Parole che risultano valide ancora oggi, tanto da poter essere considerate il mantra di ogni governo che desidera favorire lo sviluppo economico del proprio Paese. (InvestireOggi.it)

Chi non ha pagato il bollo auto, potrà usufruire della rottamazione quater, prevista dalla nuova Legge di Bilancio del governo Meloni e avviare la sanatoria. Secondo l’articolo 46 della Legge di Bilancio 2023 infatti verranno stralciati i debiti con l’Agenzia delle Entrate fino a mille euro, affidati all’agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2015. (Liberoquotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr