Non si può morire aspettando le cure per 56 ore

Caro Patrizio, non saranno gli ispettori del ministro Lorenzin a consolarti per la morte senza dignità cui è stato costretto tuo padre. Non saranno i nostri articoli, né le condoglianze o la pietà postuma. Saranno, prima o poi, altre donne e altri uomini che indossano i camici bianchi della Medicina e sanno che la prima cura è nel rapporto umano.... Fonte: La Stampa La Stampa
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....