Dieselgate, 288 milioni di euro di risarcimento per VW

Dieselgate, 288 milioni di euro di risarcimento per VW
FormulaPassion.it ECONOMIA

A questi, vanno aggiunti anche 270 milioni di euro che VW riceverà dalle assicurazioni di responsabilità dei suoi direttori e funzionari.

Ma c’è anche chi non ha accettato le condizioni poste dal gruppo tedesco, tra cui l’ex dirigente di Audi e Volkswagen Ulrich Hackenberg, contro cui verrà quindi avviata un’azione legale

Entrano nei dettagli dell’accordo, sono quattro gli ex alti dirigenti che dovranno sborsare ingenti somme di denaro a titolo di risarcimento al gruppo Volkswagen. (FormulaPassion.it)

Ne parlano anche altre testate

"Quattroruote Flash News", per ricevere ogni giorno notizie, prove e impressioni dal mondo automotive (1 invio/giorno dal lunedi al venerdì) "In Edicola", la newsletter di presentazione del numero in uscita in edicola con anteprime e approfondimenti (1 invio/mese). (Quattroruote)

Volkswagen ha contestato le accuse e in una nota ufficiale si è detta “del parere che i consumatori francesi non hanno subito alcun danno che abbia diritto a un risarcimento” (Il Fatto Quotidiano)

Su Volkswagen, già colpita dal precedente filone dieselgate, arrivano altri capi di imputazione per frode. Proprio oggi Peugeot ha dovuto fare i conti con i 10 + 30 milioni da impegnare per difendersi e sorte analoga pare prevista per Citroen e FCA (Automoto.it)

Volkswagen: risarcimenti da 288mln da ex manager per Dieselgate - Il Sole 24 ORE

Tuttavia, lo scandalo ha macchiato la reputazione dell'industria automobilistica tedesca, un settore chiave dell'economia del paese Recentemente, lo ricordiamo, Volkswagen e Winterkorn hanno raggiunto un accordo sui danni: l'ex Direttore dovrà pagare a VW circa undici milioni di euro di risarcimento. (Ticinonline)

Circa diciotto milioni saranno rimborsati da vari dirigenti: Winterkorn, che tra l’altro oggi ha ricevuto una nuova incriminazione dalla Procura di Berlino per presunta falsa testimonianza in atto pubblico (è accusato di aver fornito false informazioni durante un’audizione al Parlamento tedesco) ha concordato il pagamento di 11,2 milioni di euro, mentre Stadler verserà 4,1 milioni. (Quattroruote)

In particolare, stando all'accordo approvato dal Consiglio di sorveglianza, Winterkorn rimborsera' 11,2 milioni di euro, mentre Rupert Stadler, ex presidente del Board di Audi ed ex membro del Cda di Wolkswagen, paghera' 4,1 milioni. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr