Titoli di Piazza Affari che rischiano un vero e proprio collasso

Titoli di Piazza Affari che rischiano un vero e proprio collasso
Proiezioni di Borsa ECONOMIA

Oggi analizzeremo i titoli di Piazza Affari che rischiano un vero e proprio collasso.

Nei giorni scorsi abbiamo analizzato diversi titoli azionari che potrebbero continuare a scendere ma anche le opportunità che potrebbero profilarsi al nostro orizzonte.

Titoli di Piazza Affari che rischiano un vero e proprio collasso. Sono tutti e 3 titoli azionari (Leonardo, Saipem (MIL:SPM) e Telecom Italia) che al momento presentano delle caratteristiche dal punto di vista grafico che potrebbero creare le condizioni per un vero e proprio sell off e profonda discesa di medio lungo termine. (Proiezioni di Borsa)

Su altri giornali

Anche se Piazza Affari ha chiuso con il segno più, il tanto atteso rimbalzo dopo il tonfo di ieri non c’è stato. Inoltre, è stato reso noto che i risultati del primo semestre 2021 saranno resi noti martedì 3 agosto. (Yahoo Finanza)

Equita rileva che "i nuovi ordini migliorano leggermente la visibilità alle nostre stime sul 2022-23" Lo spread del rendimento fra titoli di Stato decennali italiani e tedeschi torna ad allargarsi intorno ai 110 punti base. (Yahoo Finanza)

Generali allunga il passo (+1,07%) mentre Mediobanca sale dello 0,8%; Unipol sale dell'1,49%. Sul listino milanese Mediaset, nel giorno del closing degli accordi con Vivendi, il titolo resta fermo. (Tiscali.it)

Borsa Oggi, 22 luglio 2021: Ftse Mib positivo nel giorno della BCE

Inoltre, la società ha fatto sapere che i risultati del primo semestre 2021 saranno resi noti martedì 3 agosto. In attesa dei numeri del primo semestre, le azioni Salvatore Ferragamo guadagnano l’1,64% (Money.it)

I broker stimano un trimestre in crescita sul fronte di ricavi e margini. L'indice è scivolato nuovamente sotto quota 24.000 punti (-0,13%), che diventa una resistenza importante da varcare, in scia del ritracciamento del tedesco. (Investing.com)

Segno più in avvio per la Borsa oggi nel giorno del meeting della BCE: a spingere il Ftse Mib sono i titoli del comparto bancario. La borsa giapponese (Nikkei) è rimasta chiusa per festività (Money.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr