Serie A, razzismo allo stadio: "È una vergogna", ecco cosa è successo

Serie A, razzismo allo stadio: È una vergogna, ecco cosa è successo
Stop and Goal SPORT

Dusan Vlahovic, secondo Rocco Commisso, sarebbe stato vittima di alcuni cori discriminatori e a sfondo razzista.

“È una vergogna” dice ai microfoni dei canali ufficiali del club, in un’intervista nel post partita proprio di Atalanta-Fiorentina.

Razzismo in uno stadio di Serie A, è l’accusa da parte del presidente, su quello che è accaduto nella giornata di ieri.

Atalanta-Fiorentina, razzismo su Vlahovic: l’accusa di Commisso Una vera e propria accusa di razzismo da parte di Rocco Commisso, in Atalanta-Fiorentina

Serie A, razzismo con i tifosi allo stadio: la denuncia del presidente. (Stop and Goal)

Ne parlano anche altre fonti

E infatti passano pochi minuti che sui piedi di Zapata capita un’occasione stratosferica, sprecata tirando addosso al portiere avversario. A quel punto Gasp sostituisce un impalpabile Miranchuk con Malinovsky, e Maehle con Gosens. (BergamoNews.it)

Sulla panchina viola sedeva il portoghese Paulo Sousa e i viola si imposero per 3-2 contro i bergamaschi. Oggi avete visto tutto quello che sa fare, i rigori non è semplice segnarli e sono felice". (Firenze Viola)

Arriva la seconda vittoria consecutiva in campionato, la Fiorentina sale a sei punti in classifica e scavalca proprio l’Atalanta. E Firenze sogna. In una gara condizionata dalle assenze dai titolari dei sudamericani impegnati con le rispettive nazionali, la Fiorentina compie un piccolo capolavoro in casa della quotata Atalanta. (Fiorentina.it)

Atalanta, Gasperini attacca tutti: "Arbitro ha condizionato gara. E sul mercato mi aspettavo di più"

E così è cambiata in fretta la vita di Alfred Duncan. Il ritorno a Firenze sembrava solo una tappa, ma da Moena Duncan si è calato benissimo nel gruppo di Italiano. (Fiorentina.it)

La famiglia Percassi è buonissima, bravissima gente, però i tifosi qui devono guardare quello che fanno e quello che dicono perché non e’ giusto offendere giocatori perché noi non l’abbiamo mai fatto. Cose brutte, si devono vergognare. (IlNapolista)

Da sempre a Bergamo ho trovato difficoltà sul potenziare l’attacco, anche se poi l’abbiamo fatto con Muriel e Zapata Non abbiamo agito in attacco e questo non me lo aspettavo, pensavo si potesse fare di più ma la società non ci è riuscita o ha voluto dare forza ad un reparto che aveva fatto bene. (Tutto Napoli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr