È sorprendente quanti soldi si ricevono in più su queste pensioni INPS se sono presenti figli a carico

È sorprendente quanti soldi si ricevono in più su queste pensioni INPS se sono presenti figli a carico
Proiezioni di Borsa INTERNO

L’elenco completo è consultabile nell’articolo “I redditi che non fanno perdere il diritto alla pensione di reversibilità INPS”.

Laddove insieme al coniuge siamo presenti anche dei figli a carico dell’ex assicurato, allora l’importo può aumentare.

SCOPRI DI PIU’. È sorprendente quanti soldi si ricevono in più su queste pensioni INPS se sono presenti figli a carico. Relativamente agli aventi diritto, accade di frequente che tra questi vi figuri il coniuge. (Proiezioni di Borsa)

Su altre fonti

Il bonus mamma domani. Per quanto riguarda invece il bonus mamma domani, dal 2017 l'Inps riconosce alla mamma che ha avuto un figlio, oppure ne ha adottato uno o preso in affidamento, un bonus chiamato premio alla nascita. (MilanoToday.it)

L’INPS, con il messaggio n. 1764 del 30 aprile 2021, ha fornito ulteriori chiarimenti in merito ai limiti di reddito dei lavoratori dello spettacolo richiedenti l’indennità onnicomprensiva e all’incompatibilità delle indennità con il Reddito di Emergenza (REM). (InvestireOggi.it)

Bonus 2.400, limiti di reddito per i lavoratori dello spettacolo. L’Inps chiarisce che i limiti di reddito indicati come soglia massima, da non superare per godere dell’indennità di 2.400 euro (75.000 euro e 35.000 euro), si riferiscono al solo reddito prodotto nell’anno 2019. (QuiFinanza)

Reddito di emergenza: proroga giugno e luglio nel decreto Sostegni bis

Le ulteriori due mensilità riguardano i mesi di giugno e luglio 2021, la cui richiesta va inoltrata all’Inps entro il 30 giugno 2021 con le modalità già in uso per le tre mensilità del dl Sostegni. Quindi se, ad esempio, un nucleo familiare paga 4200 euro all’anno di affitto, le soglie di accesso saranno aumentate di 350 euro senza che il Rem venga ridotto (QuiFinanza)

Ma l’Inps, imperterrita, ha tirato dritto senza aspettare che la questione venisse presa in considerazione. Già il testo è più un’enciclopedia che una disposizione operativa: oltre 2mila parole, circa 14mila battute, con un ampio ventaglio di destinatari. (Il Mattino di Padova)

Si tratta delle mensilità di giugno e luglio 2021, dopo che il primo decreto Sostegni approvato a metà marzo aveva deciso di distribuire quelle per marzo, aprile e maggio 2021. (The Italian Times)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr