Marocchino ne è sicuro: «La favorita per la Supercoppa? Risposta logica»

Marocchino ne è sicuro: «La favorita per la Supercoppa? Risposta logica»
Juventus News 24 SPORT

L’Inter è la squadra più forte del campionato ed è molto solida ma nel calcio tutto è possibile: l’ostacolo da aggirare sarà molto difficile, ma è già capitato che un pronostico venisse ribaltato»

PAROLE – «La favorita per la Supercoppa?

La risposta è abbastanza logica.

Ascolta la versione audio dell'articolo. Domenico Marocchino, ex calciatore della Juve, ha rilasciato alcune dichiarazioni verso la Supercoppa contro l’Inter. (Juventus News 24)

Su altri giornali

El niño maravilla realizza al 121′ il gol del 2-1 che regala la Supercoppa italiana ai nerazzurri, ai danni della Juventus. L’Inter si aggiudica la Supercoppa italiana contro la Juventus grazie a un gol realizzato nell’ultimo minuto dei tempi supplementari. (Fiorentina.it)

Inter-Juventus termina 2-1 per i nerazzurri: decide il gol al 121′ di Alexis Sanchez, che regala la Supercoppa ad Inzaghi. Nerazzurri insidiosi dopo appena 2 minuti con un colpo di testa di Dzeko che si spegne di poco sopra la traversa (CalcioToday.it)

Ecco lo spettacolo che Cirilli manda in scena dà l'idea di un corto nel quale "la Juve è maltrattata dagli arbitri perché l'Inter è una squadra mafiosa". (Sport Fanpage)

Supercoppa, Sanchez all'ultimo respiro! L'Inter batte la Juve 2-1 ai supplementari

Se arrivavi ai rigori, se , se… il divario c’è e si vede. Ascolta la versione audio dell'articolo. Claudio Marchisio, ex centrocampista della Juve, ha scritto questo messaggio dopo la sconfitta in Supercoppa con l’Inter. (Juventus News 24)

La testata giornalistica torinese ilbianconero.com ha analizzato il comportamento di Simone Inzaghi. Simone Inzaghi non riusciva a contenersi dopo l'intervento di Giorgio Chiellini su Nicolò Barella, molto al limite e comunque giudicato regolare dal direttore di gara Doveri. (AreaNapoli.it)

Nei supplementari all'ultimo secondo proprio il cileno decide la finale: Alex Sandro dopo il traversone di Dimarco appoggia la sfera per Chiellini, Correa anticipa il capitano bianconero e poi arriva Sanchez che tutto solo davanti a Perin non sbaglia Proteste nerazzurre all'11' quando Barella vola in area dopo un contatto con Chiellini, per Doveri non è rigore, decisione poi confermata dopo un breve check con Mazzoleni in sala VAR. (Tutto Napoli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr