Muore al lago di Viverone. Aveva 31 anni. Abitava ad Alice Castello. La Procura apre un'inchiesta

Muore al lago di Viverone. Aveva 31 anni. Abitava ad Alice Castello. La Procura apre un'inchiesta
giornalelavoce INTERNO

Se sei un abbonato alla versione digitale, e sei registrato al sito con la stessa email puoi unificare l’account semplicemente cambiando la password su una delle due piattaforme.

E-Mail Password Ricordami. Abbiamo semplificato il metodo di registrazione.

Automaticamente il sistema aggiornerà gli account

Se sei un abbonato alla VERSIONE DIGITALE non serve fare una nuova registrazione, puoi accedere con lo stesso account. (giornalelavoce)

Su altre testate

La macabra scoperta è stata fatta da un passante che stava passeggiando sul lungolago e ha visto il corpo che galleggiava. Sono scattati i soccorsi del 118, i carabinieri e il Nucleo Subacqueo dei Vigili del Fuoco. (Quotidiano Piemontese)

Il sindaco di Alice Castello, Gigi Bondonno, in un posto su Facebook ha scritto: “Oggi non è un giorno felice per Alice Castello. La giovane, di cui mancavano notizie da sabato sera, viveva ad Alice Castello da qualche tempo con il fidanzato, anche lui cinese. (tgvercelli.it)

Secondo i primi accertamenti la donna avrebbe passato la serata con alcuni amici, poi si sarebbe allontanata per fare ritorno a casa. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri di Cavaglià e del nucleo investigativo di Biella; sul posto, oltre ai vigili del fuoco, sono arrivati anche i sommozzatori per cercare qualsiasi elemento utile a ricostruire la dinamica dei fatti (in particolare la borsetta), il medico legale e il sostituto procuratore di Biella. (La Stampa)

Viverone, donna di 31 anni di origine cinese ritrovata annegata nelle acque del lago. Indagini in corso

Potrebbe essersi trattato di suicidio, ma gli inquirenti verificano anche la pista dell’omicidio e quella del malore. Sul polso della sventurata sono stati notati dei segni riconducibili a una forte stretta. (La Provincia di Biella)

La macabra scoperta è stata fatta da un passante che, passeggiando sul lungolago, ha visto il corpo che galleggiava. Sono immediatamente scattati i soccorsi degli operatori sanitari del 118 cosi come sul posto si sono recati i carabinieri e il Nucleo Subacqueo dei Vigili del Fuoco. (Ck12 Giornale)

Stando a una prima e del tutto provvisoria ricostruzione degli avvenimenti, la donna avrebbe trascorso la serata di sabato scorso in compagnia di alcuni amici. È stato recuperato nella mattinata di ieri, domenica 18 luglio, dalle acque del lago di Viverone il corpo di una donna di origini cinesi residente da qualche mese ad Alice Castello (Canavese News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr