Terremoto a Norcia, le scosse avvertite anche nelle Marche

la Repubblica INTERNO

Due scosse di terremoto, la prima di magnitudo 2.6 alle 8,03 e la secondo di 3.6 alle 10 sono state registrate nella zona di Norcia dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.

Tra le località più vicine all'epicentro Castelsantangelo sul Nera, a 13 km di distanza, e Visso, a 16 km, in provincia di Macerata.

Allora non esisteva una rete fissa che rilevasse i terremoti, ma quando negli anni successivi sono stati installati i primi strumenti "si registravano ancora moltissime scosse" legate alla sequenza cominciata nel 1980

Secondo i vigili del fuoco si è avvertito "distintamente" un boato così come riferito dal personale in servizio presso il distaccamento Valnerina. (la Repubblica)

Su altri media

| Read More | Feed rss L'articolo (HelpMeTech)

La lista delle principali rilevazioni di INGV (Istituto nazionale di Geofisica e vulcanologia), città per città, regioni per regioni, ora per ora. (L'Occhio)

Comuni entro 20 km dall’epicentro. Le distanze sono calcolate in base alle coordinate geografiche del Municipio ( Istat ) Sui social negli ultimi minuti sono tanti i messaggi da parte degli utenti spaventati. (L'Occhio di Caserta)

Di conseguenza, prosegue Nostro, “la sequenza sismica di allora è ancora attiva, come risulta dall’andamento della sismicità attuale” e questo non stupisce i sismologi perché “alcune sequenze sismiche possono durare anni, secondo un’evoluzione osservata in altri casi, per esempio per quella relativa al terremoto del 1980 in Irpinia”. (AbruzzoLive)

Tantissime persone di Pozzuoli hanno scatenato il tam tam sui social chiedendo se anche altri avevano avvertito il boato terrificante che ha spaventato non poco i partenopei. SCOSSA M 4.1 AVVERTITA AL NORD ITALIA, ECCO DOVE. (Centro Meteo italiano)

Due scosse di terremoto, la prima di magnitudo 2.6 alle 8,03 e la secondo di 3.6 alle 10 sono state registrate nella zona di Norcia dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Al momento alla sala operativa non sono arrivate richieste di intervento. (Gazzetta di Parma)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr