Forte ripresa delle vendite di Stellantis in Cina e riorganizzazione del business aftermarket

Milano Finanza ECONOMIA

Forte ripresa delle vendite di Stellantis in Cina e riorganizzazione del business aftermarket.

Per Bestinver Securities la forte ripresa delle vendite in Cina nel 2021 è una notizia positiva, così come la riorganizzazione del business aftermarket.

Proprio ieri Stellantis ha annunciato di voler aumentare la partecipazione, oggi pari al 50%, nella joint venture in Cina con Guangzhou Automobile Group (Gac). (Milano Finanza)

Se ne è parlato anche su altri media

Ti potrebbe interessare: Stellantis vuole incrementare la sua quota nella joint venture con GAC GAC non sa nulla dell’aumento della partecipazione di Stellantis nella loro Joint Venture. (ClubAlfa.it)

Lo rende noto un comunicato, specificando che si tratta di «un cambiamento possibile grazie al nuovo quadro normativo che consente ulteriori investimenti stranieri nelle joint venture esistenti». Stellantis prevede di acquisire una quota di maggioranza nella joint venture con GAC Group in Cina, passando dal 50% a al 75%. (La Stampa)

Stellantis cerca di cambiare marcia in Cina annunciando l’avviamento del progetto per aumentare la sua partecipazione azionaria nella joint-venture che condivide con la locale GAC. Ma i cinesi non sembra che abbiano, almeno a parole e ora, la stessa intenzione di modificare il patto con la multinazionale automobilistica. (FormulaPassion.it)

L’annuncio è un elemento fondamentale del piano di Stellantis per la costruzione di nuove basi per la sua attività in Cina. GAC Group e Stellantis continueranno a collaborare strettamente tra loro per far crescere l’attività redditizia del marchio in Cina (Calcio e Finanza)

Tavares parla chiaro e forte, sui temi dell’auto elettrica e della produzione, in Italia: poco sostenuta la prima e troppo onerosa la seconda. (Automoto.it)

Comunque sia, la risoluzione della cosiddetta “questione cinese” è una priorità per Stellantis, a cui l’amministratore delegato Carlos Tavares dovrà riservare la maggior attenzione possibile. Stellantis sta pianificando un aumento al 75% della sua partecipazione nella joint venture cinese con il Guangzhou Automobile Group (GAC), nata nel 2010. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr