MIGRANTI. Nessun invito per gli inglesi al vertice di Calais

AGC COMMUNICATION ESTERI

Questi articoli non venivano utilizzati per il loro scopo sportivo originale, ma potrebbero essere usati per attraversare la Manica e in questi casi «la vita delle persone sarebbe in pericolo».

Il Gruppo, infatti, con una nota aveva fatto sapere: «L’acquisto di canoe non sarà più possibile nei negozi Decathlon di Calais e Grande-Synthe, vicino a Dunkerque, dato il contesto attuale.

Tale decisione è stata presa dopo che in un solo giorno di ieri centinaia di migranti hanno attraversato la Manica, inclusi una sessantina arrivati sulla spiaggia di Dungeness, a una trentina di chilometri a sudovest di Folkestone

In un messaggio al suo omologo britannico Priti Patel, riporta Afp, il ministro dell’Interno ha detto di essere “deluso” dalle richieste del primo Ministro britannico presenti in una lettera a Emmanuel Macron e ha detto che è “ancora peggio” che le abbia pubblicate. (AGC COMMUNICATION)

La notizia riportata su altre testate

Almeno 27 persone, tra cui donne e minori, hanno perso la vita nel tentativo di traversata lungo una delle rotte marittime più pericolose al mondo". Solo una risposta coordinata, efficace e duratura può prevenire la perdita di ulteriori vite umane (La Difesa del Popolo)

All'incontro sono stati invitati i ministri responsabili dell'immigrazione belga, tedesca, olandese e britannica, nonché la Commissione europea. In un messaggio a Patel, Darmanin sostiene che se la lettera del primo ministro britannico al presidente francese Emmanuel Macron è una "delusione", il fatto di averla resa pubblica "è ancora peggio". (tvsvizzera.it)

Secondo lui, il messaggio pubblicato su Twitter mira ad “approfondire la nostra attuale cooperazione” nella lotta all’immigrazione clandestina. A seguito della pubblicazione di questo messaggio, Parigi ha deciso di cancellare la visita del ministro degli Interni britannico Priti Patel all’incontro previsto per domenica con gli altri Paesi europei sul tema dei migranti. (laredazione.eu)

Un’escalation imprevedibile, poi lo strappo: tra Francia e Gran Bretagna la tensione cresce di ora in ora. Sono passati all’azione dopo settimane di proteste per le difficoltà poste dalla Gran Bretagna nel dopo-Brexit alla concessione delle licenze di pesca. (America Oggi)

Il premier britannico ha reso pubblica via twitter una lettera all'omologo francese in cui chiede a Parigi di riprendersi i migranti che attraversano illegalmente. Darmanin ha definito la lettera del premier britannico "una delusione" (Il Sole 24 ORE)

L’Unicef è pronto a intensificare la sua azione con i governi, le organizzazioni delle Nazioni Unite e le istituzioni dell’Ue per fornire urgentemente sostegno umanitario e protezione ai bambini migranti” “Almeno 744 persone migranti – ha ricordato – hanno perso la vita in Europa dal 2014, quasi 200 delle quali nel tentativo di attraversare il Canale. (Servizio Informazione Religiosa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr