Prodotti ittici a miglio zero: la rivoluzione culinaria di Daniela Piu

Ultime notizie dall'Italia e dal mondo INTERNO

In più, io lavoro un cibo a miglio zero, per cui dalla mia barca arriveranno le vere essenze del Mediterraneo.

Si può fare un ottimo co-marketing in Ogliastra perché abbiamo dei prodotti unici dal punto di vista eno-gastronomico.

Intervista a Daniela Piu, imprenditrice sarda del settore ittico che ha realizzato l'affumicatura delle carni del tonno ala lunga, pesce spada, tonno rosso e la bottarga del muggine. (Ultime notizie dall'Italia e dal mondo)

Ne parlano anche altre fonti

– Nei prossimi quattro anni, cioè entro il 2025, il giro d’affari complessivo dell’e-commerce del vino e delle bevande alcoliche dovrebbe raggiungere i 42 miliardi di dollari, con un incremento del 66%. (quotidianocontribuenti.com)

Il mondo degli alcolici raggiunge un valore di 1.317 miliardi di euro per un tasso di crescita (Cagr) stimato su 5 anni (2020-2025) del 5,5%. A trainare è la birra (42% del totale del mercato mondiale), seguita dai superalcolici (35%) e dal vino (20%). (Teatro Naturale)

La Pandemia ha aumentato il mercato del vino in bag in box italiano in maniera esponenziale sfatando molti tabù che lo riguardano! Il mercato del vino bag in box attraverso le parole di chi lo vende online. (Francesco Saverio Russo)

L’Italia, in questo senso, si posiziona a metà strada, registrando come provenienti da shop online il 4% delle vendite E’ una foto tutta a colori quella del mercato del mercato mondiale delle bevande alcoliche che, con i suoi cinque segmenti – vino, superalcolici, birra, sidro, ready to drink – raggiunge un valore di 1.317 miliardi di euro per un Cagr stimato su 5 anni (2020-2025) del 5,5%. (Food Affairs)

Rinnovabili al 36%, record produzione per fotovoltaico e eolico. Nel 2021 c’è stato un “deciso recupero” dei consumi elettrici, con un incremento del 5,6% rispetto al 2020, tornando così sui valori del 2019, cioé pre-Covid. (LaPresse)

Per il vino, in particolare, si stima un valore globale di 245,6 miliardi di euro al 2021, e 305,2 miliardi di euro previsti per il 2025. “Ulteriormente, è proprio il mercato italiano del vino a mostrare il miglior stato di salute in uscita dal 2020, con valori pre-Covid recuperabili già nel 2022 (Gazzetta di Firenze)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr