*** Visco: serve ritorno presto a sentiero crescita accanto a emergenza - Il Sole 24 ORE

*** Visco: serve ritorno presto a sentiero crescita accanto a emergenza - Il Sole 24 ORE
Il Sole 24 ORE Il Sole 24 ORE (Economia)

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 16 set - "Le condizioni delle banche, la loro capacita' di erogare prestiti e servizi finanziari non possono non risentire dell'andamento dell'economia.

Ale. (RADIOCOR) 16-09-20 10:43:04 (0182) 3 NNNN

Anche per questo e' importante che interventi volti a promuovere il ritorno a un sentiero di crescita sostenuta, equilibrata e duratura accompagnino al piu' presto le misure adottate nell'emergenza per contenere le conseguenze della crisi determinata dalla pandemia". (Il Sole 24 ORE)

Su altre fonti

Per il governatore le banche "devono proseguire con rinnovato vigore nell’azione di rafforzamento istituzionale, organizzativo e patrimoniale". Il governatore di Bankitalia, Ignazio Visco, ha fatto un intervento preoccupato alla riunione dell’esecutivo Abi. (QUOTIDIANO.NET)

(ITALPRESS) – “Più che del supporto di una grande banca pubblica l’economia italiana beneficerebbe innanzitutto di una pubblica amministrazione efficiente, di infrastrutture adeguate, di investimenti in innovazione e conoscenza”. (Calabria News)

Anche il governatore della Banca d’Italia torna a parlare di bad bank. Ai sognatori della banca pubblica, Visco ha consigliato altre letture serali: «Più che del supporto di una grande banca pubblica, l’economia italiana beneficerebbe innanzitutto di una Pa efficiente, di infrastrutture adeguate, di investimenti in innovazione e conoscenza». (Credit Village)

Visco alle banche "Rafforzatevi contro la crisi"

“Sulle prospettive di crescita gravano ancora importanti rischi che richiedono chiarezza sull’orientamento delle politiche, anche nel medio periodo. E’ quanto ha detto il governatore di Bankitalia Ignazio Visco, intervenendo al comitato esecutivo dell’Abi, nel discorso “L’economia italiana e le banche: implicazioni della pandemia e prospettive”. (Finanzaonline.com)

E ancora: «Non va dimenticato, inoltre, che più che del supporto di una grande banca pubblica, l'economia italiana beneficerebbe innanzitutto di una Pubblica amministrazione efficiente, di infrastrutture adeguate, di investimenti in innovazione e conoscenza». (Il Gazzettino)

Affrontando lo scottante tema degli «Npl», i crediti deteriorati, Visco ha dettato la ricetta su come trattare nei bilanci delle banche le prossime perdite, in particolare quelle derivanti dalle moratorie sui prestiti, oggi superiori a 300 miliardi di euro. (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr