TIM e KKR: si fa presto a dire scorporo

La Stampa ECONOMIA

Tuttavia, la politica ha ricominciato a crederci, perché ora il possibile spezzatino di TIM, paventato dall’OPA di KKR, aprirebbe la strada ad uno scorporo della rete per sottrarla all’influenza di azionisti extraeuropei.

Sarebbe infatti curioso scorporare la rete di TIM per sottrarla all’influenza di Washington, ma poi lasciare la stessa suscettibile di essere telegestita da Pechino.

In conclusione, la nuova fase aperta con l’OPA di KKR fa apparire la rete unica più verosimile solo dal punto di vista politico, ma tecnicamente resta un progetto più difficile di quanto non si pensi

L’operazione KKR/TIM ha ridato linfa alla “rete unica”, un progetto industrialmente sorpassato e critico dal punto di vista antitrust. (La Stampa)

La notizia riportata su altri media

Per competere in questo contesto Telecom Italia deve ritrovare stabilità di azionariato, condizione che CdP può garantire: creazione di due reti in fibra in concorrenza sul mercato wholesale: Open Fiber da una parte e Telecom dall’altra, in grado entrambe di attrarre investitori istituzionali interessati ad investire su asset di lungo termine, favorendo anche una competizione basata non solo sui prezzi ma soprattutto sull’innovazione". (PPN - Prima Pagina News)

Esistono e possono coesistere due reti wholesale in concorrenza, come accade per la rete mobile con ineutral host di infrastruttura: Inwit, Cellnex, ecc. Lunedì 6 dicembre 2021 - 13:12. Grillo: no a spezzatino Tim, Cdp può stabilizzarla. (Agenzia askanews)

Il parere di Beppe Grillo su TIM e Cdp. Precisamente, Grillo evidenzia la necessità di un’uscita di Cdp da Open Fiber e un contestuale rafforzamento del ruolo istituzionale in TIM (MondoMobileWeb.it)

"Le Tlc sono un settore strategico per la digitalizzazione del Paese, ad elevata intensità di capitale, che richiede margini elevati e strutture patrimoniali solide per finanziarli. "CdP può dare finalmente la stabilità all'azionariato di Telecom che manca da oltre 20 anni e che la sottopone ciclicamente a processi di crisi oramai quasi irreversibili. (RagusaNews)

L’instabilità dell’azionariato di Telecom Italia ne pregiudica qualsiasi sviluppo di lungo termine e la espone a disegni finanziari strampalati, come lo scorporo della rete, che la condanna a morte". Per questo, voglio condividere con voi alcune considerazioni a riguardo. (PPN - Prima Pagina News)

Tim, Beppe Grillo: instabilità azionariato la espone a disegni finanziari strampalati. (controllo della rete allo Stato) (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr