Violenze sessuali a Capodanno, una vittima lasciata nuda a terra: come hanno agito i due fermati

Violenze sessuali a Capodanno, una vittima lasciata nuda a terra: come hanno agito i due fermati
Fanpage.it INTERNO

E ancora: "hanno agito con la consapevolezza di poter approfittare dei festeggiamenti per il Capodanno per garantirsi l'impunità"

Per loro la speranza è "di avere presto giustizia": tutte sono state aggredite da un "branco" di ragazzi tra i 15 e i 22 anni.

Violenze sessuali a Capodanno, una vittima lasciata nuda a terra: come hanno agito i due fermati Sono un milanese di 18 anni e un torinese di 21 i due fermati con l’accusa di violenza sessuale per i fatti avvenuti la notte di Capodanno in piazza Duomo a Milano (Fanpage.it)

La notizia riportata su altri media

Quando arrivano tutti insieme. L'idea di questo Mirko, slavo, in Italia da vent'anni, è che "basterebbero due ceffoni (La Repubblica)

Gli inquirenti sono pronti, dunque, a ricevere nuove denunce da altre ragazze e a raccogliere le loro testimonianze. (Ansa)

il BRANCO di CAPODANNO usava una tecnica ben precisa. Mi hanno abbassato il reggiseno, mi hanno afferrato il seno, mi toccavano dappertutto", ha raccontato una ragazzina al Corriere della Sera. (iLMeteo.it)

Violenze a Milano, fra le vittime anche coppia genovese: "Peggior Capodanno della nostra vita"

Intanto gli uomini della polizia sono ancora al lavoro per riuscire a identificare e indagare altri giovani presenti alle violenze dello scorso 31 dicembre nella piazza principale del capoluogo lombardo Secondo quanto emerso, in un caso gli aggressori hanno "quasi consumato una violenza completa" , ma in tutti gli episodi al vaglio degli investigatori, gli inquirenti parlano di "violenza inaudita del branco". (ilGiornale.it)

"Nostro figlio è un bravo ragazzo, non ha fatto nulla". Nella casa del giovane, italiano di seconda generazione di origine nordafricana, gli investigatori hanno trovato i vestiti che il ragazzo indossava a Capodanno (TorinOggi.it)

Sarebbero stati loro due a 'selezionare' le ragazze vittime e ad avvicinarle con una scusa, per poi chiamare i loro amici e accerchiarle. Ci sarebbe anche una coppia residente in un comune della città metropolitana di Genova fra le vittime delle violenze in piazza del Duomo a Milano a Capodanno, segno che le vittime delle violenze sessuali di gruppo non sarebbero nove, ma di più. (GenovaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr