Zegna, il Gruppo sarà quotato in borsa

Zegna, il Gruppo sarà quotato in borsa
Prima Biella ECONOMIA

Da allora, abbiamo seguito con orgoglio le sue orme per diventare un autentico Gruppo del lusso italiano nel mondo”.

(“IIAC”), una SPAC (Special Purpose Acquisition Corporation) promossa da società di investimento affiliate ad Investindustrial VII L.P., annunciano oggi di aver raggiunto un accordo definitivo finalizzato alla quotazione del Gruppo presso la borsa di New York (NYSE) entro la fine dell’anno. (Prima Biella)

Su altre testate

Il Gruppo Ermenegildo Zegna ha annunciato la quotazione presso la borsa di New York (NYSE) entro la fine dell'anno, attraverso una business combination tra l’azienda del lusso e Investindustrial Acquisition Corp, una special purpose acquisition corporation (Spac) promossa da società di investimento affiliate ad Investindustrial VII. (Finanza.com)

La famiglia Zegna manterrà il controllo con una partecipazione di circa il 62% e l’entità risultante dalla fusione avrà un valore atteso di 3,2 miliardi di dollari. Ermenegildo Zegna entra in Borsa a New York. (Corriere del Ticino)

Da allora, abbiamo seguito con orgoglio le sue orme per diventare un autentico Gruppo del lusso italiano nel mondo. La famiglia Zegna manterrà il controllo con una partecipazione di circa 62%; l’entità risultante dalla fusione avrà un enterprise value iniziale atteso di $3.2 miliardi. (La Provincia di Biella)

Ermenegildo Zegna approda alla Borsa di New York: fusione con una Spac di Investindustrial

ll Ceo del Gruppo Zegna, Ermenegildo 'Gildo' Zegna ha così commentato: «Più di 111anni fa, mio nonno e mio omonimo, fondò Zegna con la convinzione che l'attenzione all'ambiente, alla comunità e alle persone dovesse essere il fondamento per creare i tessuti più raffinati e un marchio di successo. (Bluewin)

In Zegna abbiamo identificato un Gruppo che unisce anche una forte tradizione familiare e una posizione di leadership nella sostenibilità -uno dei pilastri della strategia di investimento di Investindustrial (tvsvizzera.it)

Domani, in occasione dello storico anniversario dell'Apollo 11, il fondatore del colosso dell'ecommerce Amazon e della società di voli spaziali Blue Origin porterà infatti in orbita due generazioni di turisti spaziali: il più giovane, l'olandese 18enne Oliver Daemen e la più anziana, la statunitense 82enne Wally Funk. (Yahoo Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr