Migrante ucciso: Mancini a casa con braccialetto elettronico

Soddisfazione per i legali, ma da lui non ci saranno dichiarazioni. In pratica il 39enne accusato dell'omicidio di Emmanuel Chidi Namdi, il richiedente asilo nigeriano ucciso a Fermo lo scorso luglio, potrà incontrare amici, giornalisti, famigliari e ... Fonte: Molisedoc.com Molisedoc.com
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....