L’operazione nostalgia di Berlusconi: il “Credo Laico” di Forza Italia come nel 1994

L’operazione nostalgia di Berlusconi: il “Credo Laico” di Forza Italia come nel 1994
Open INTERNO

Uno dei fedelissimi del Cav, Giorgio Mulè, spiega: «La piena autonomia programmatica di ogni singola forza del centrosinistra, annunciata da Letta, coincide con la totale anarchia di quello schieramento».

E per le elezioni rispolvera un grande classico: il “Credo Laico” di Forza Italia.

Il format prevede un nuovo miracolo economico (a patto che si voti Forza Italia, ovviamente) così come i mille euro per le pensioni. (Open)

Su altri media

Lo dice il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi, in un video messaggio diffuso oggi sui suoi social. (ilmessaggero.it)

Mentre il ministro dell’Agricoltura Stefano Patuanelli si limita a scrivere ironico su Twitter: “Siamo alla metafisica” Ricordo invece Forza Italia, come altri, chiedere il Mes, la troika e altre misure lacrime e sangue” ha scritto il presidente del M5s Giuseppe Conte su Facebook. (Il Fatto Quotidiano)

Il presidente di Forza Italia riprende lo slogan di sempre, il più antico, evocativo e collaudato, con il quale invita gli elettori a votare il centrodestra per costruire «un nuovo miracolo italiano». «Non sarà la stessa Italia, quella che avremo dopo il 25 settembre, se vinceremo noi o se invece dovesse vincere la sinistra. (ilGiornale.it)

Berlusconi chiede di votare FI "per un nuovo miracolo italiano"

Così Silvio Berlusconi, in un nuovo video-messaggio diffuso sui social, lancia il suo appello agli italiani in vista delle elezioni politiche 2022. "Andare a votare e votare Forza Italia per costruire tutti insieme dopo il 25 settembre un nuovo, grande miracolo italiano". (Adnkronos)

Per queste ragioni, ancora una volta, dopo 28 anni ho sentito di nuovo il dovere di restare in campo" l'appello di Berlusconi per Forza Italia. Il Pnrr e il suo iter, senza Berlusconi. (Today.it)

Roma, 3 ago. (askanews) – Un “nuovo miracolo italiano”. Silvio Berlusconi torna allo slogan delle origini di Forza Italia, in un messaggio che stavolta non viaggia più sulle cassette Vhs ma sui social media. (Agenzia askanews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr