Abusi in oratorio, clima pesante alla messa: "Chi sbaglia deve pagare"

Abusi in oratorio, clima pesante alla messa: Chi sbaglia deve pagare
IL GIORNO INTERNO

E venerdì sera, un gruppo di ragazzi si è fermato davanti all’oratorio lanciando ad alta voce accuse e una serie d’insulti nei confronti di don Tempesta

Il coordinatore Alessandro Croci ha lanciato lo slogan "avanti tutta" per confermare la volontà di proseguire le attività estive.

È toccato al parroco, don Ambrogio Colombo, affrontare i fedeli durante la messa solenne delle 11 nella chiesa dei Santi Salvatore e Margherita, all’indomani dell’arresto di don Emanuele Tempesta accusato di avere molestato sette ragazzini che frequentavano l’oratorio. (IL GIORNO)

Se ne è parlato anche su altre testate

Una situazione drammatica che sta avendo ricadute pesanti sulla comunità di Busto Garolfo ormai divisa tra colpevolisti e innocentisti. Ha proclamato la sua innocenza con ogni mezzo, affermando di non aver mai sfiorato con secondi fini i ragazzi che frequentavano l’oratorio di Busto Garolfo. (IL GIORNO)

Oggi, lunedì 19 luglio, l’interrogatorio di garanzia del sacerdote davanti al giudice per le indagini preliminari di Busto Arsizio Stefano Colombo, durante il quale il 29enne si è detto «scioccato» e «provato» per gli addebiti che gli sono stati mossi. (varesenews.it)

Nelle edicole i giornali sono andati a ruba mentre la piazza principale dove si trova la chiesa dei Santi Salvatore e Margherita e via Mazzini dove ha sede l’oratorio dove vive don Emanuele sono costante meta di troupe televisive e fotografi. (IL GIORNO)

Abusi su minori, don Emanuele Tempesta verrà interrogato lunedì

Don Tempesta è accusato di violenza sessuale perché avrebbe molestato i ragazzini nella propria abitazione, dopo averli invitati a casa a giocare con videogiochi Così si è difeso don Emanuele Tempesta, 29 anni, il sacerdote di Busto Garolfo (Milano) agli arresti domiciliari da venerdì accusato di abusi su sette bambini di età compresa tra i 7 e gli 11 anni. (leggo.it)

Ossia otto episodi molestie sessuali nei confronti di sette bambini dell’oratorio di Busto Garolfo dove lui — don Emanuele Tempesta, 29 anni — prestava servizio da giugno 2019 come vicario parrocchiale. (Corriere Milano)

I bimbi sarebbero stati vittime di violenza sessuale da parte del sacerdote arrestato dagli agenti della Squadra Mobile di Milano a Busto Garolfo. Nei prossimi giorni il pm di Busto Arsizio Flavia Salvatore ascolterà i minori (già sentiti in audizione protetta) con la formula dell’incidente probatorio (varesenews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr