Il presidente della Consob Savona: "Democrazia in crisi, viviamo in una dittatura"

Il presidente della Consob Savona: Democrazia in crisi, viviamo in una dittatura
Yahoo Finanza INTERNO

In ottemperanza della riforma Renzi del 2015, la banca si sta trasformando in spa.

Il presidente della Consob Savona:. La polemica è partita da un messaggio di Paolo Savona, che doveva restare privato, sulla vicenda della quotazione della Banca Popolare di Sondrio. "Quando la qualità che tu invochi si disgiunge dalla quantità (il voto), la democrazia entra in crisi ed emergono i sintomi latenti della dittatura, come quella nella quale viviamo ai giorni nostri. (Yahoo Finanza)

La notizia riportata su altri media

Dire quello che Savona ha detto porta immediatamente a chiedere, e io lo faccio nelle mie vesti da parlamentare, le dimissioni di Paolo Savona dalla Consob: dovrebbe andare a casa stasera. Renzi chiede le dimissioni di Paolo Savona. (Imola Oggi)

Sono le parole del presidente della Consob Paolo Savona, che torna nuovamente al centro delle polemiche per uno scambio di opinioni con Marco Vitale, promotore del Comitato per l’autonomia e l’indipendenza della Banca Popolare di Sondrio (Investing.com)

Chiamato dal Comitato per l'autonomia e l'indipendenza della Bps a dare un parere sulla situazione della banca guidata da Francesco Venosta e Mario Alberto Pedranzini, è intervenuto con un messaggio: il contenuto, considerato privato, è finito sul sito del Comitato e ha creato malumore nell’Autorità Viviamo in un'epoca «di dittatura», che si manifesta persino nelle vicissitudini della Popolare di Sondrio (La Stampa)

Paolo Savona-choc: "Perché siamo in una dittatura". Banche, la bomba contro l'Europa dell'ex ministro

Consob, Paolo Savona torna ad attaccare l’Europa: “Siamo in una dittatura”. L’intervento di Paolo Savona a sostegno dell’indipendenza della Banca popolare di Sondrio diventa un caso alla Consob. Non è la prima volta che Paolo Savona evoca la dittatura in un intervento (Imola Oggi)

Aggiunge dettagli il presidente della commissione Finanze della Camera, Luigi Marattin, «Tutti parlano di dittatura. Genio uscito da lampada"/ Savona (Consob) "Autorità chiedono norme" (Il Sussidiario.net)

Insomma, "la democrazia entra in crisi ed emergono i sintomi latenti della dittatura, come quella nella quale viviamo ai giorni nostri. L'intervento, che doveva rimanere segreto, non è il primo per Savona in grado di sollevare il polverone (LiberoQuotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr