Ludopatia e iper sessualità provocati da farmaco contro il Parkinson: ora Pfizer deve risarcire il paziente

Ludopatia e iper sessualità provocati da farmaco contro il Parkinson: ora Pfizer deve risarcire il paziente
Il Fatto Quotidiano CULTURA E SPETTACOLO

Le sentenze di primo e secondo grado di Milano confermano quello che ritenevamo, ossia che si sarebbe potuto e dovuto fornire queste informazioni molto prima”

In quei cinque anni il paziente aveva sviluppato iper sessualità, acquistato 1.802 carte di credito usa e getta per giocare online e sottratto oltre 100mila euro all’azienda per cui lavorava, ed era stato licenziato.

“Quei bugiardini – conclude l’avvocato Renato Ambrosio – da anni sono stati modificati e avvisano i consumatori di non farsi sorprendere dai loro comportamenti. (Il Fatto Quotidiano)

Su altri media

Inoltre, era stato costretto a lasciare il lavoro nell'azienda dove lavorava perché aveva sottratto 100mila euro, somma che ora restituirà. La Corte d'Appello di Milano ha stabilito che Pfizer Italia dovrà risarcire mezzo milione di euro a un 60enne, il quale, dopo aver utilizzato un loro farmaco per la cura del Parkinson, ha sviluppato come effetti collaterali ludopatia e ipersessualità. (MilanoToday.it)

Quelli che i malati di Parkinson americani avevano usato nei loro processi che si sono conclusi con condanne e transazioni. Gli effetti collaterali sono stati inseriti tardi. (ilGiornale.it)

Danni morali ed economici causati dagli effetti collaterali del medicinale per la cura del morbo Parkinson, il Cabaser. Secondo i giudici ha causato ludopatia e ipersessualità all'uomo di 60 anni residente nel centro Italia. (Corriere dell'Umbria)

Ossessionato dal sesso e malato di gioco per colpa di un farmaco: Pfizer condannata

Per colpa di un effetto indesiderato di un farmaco per il Parkinson, il “Cabaser”,. Un sessantenne era diventato ludopatico: la sua vita distrutta, tanto da finire sul lastrico e doversi licenziare sul lavoro. (La Repubblica)

Pfizer Italia è stata condannata al pagamento di mezzo milione di euro, tra danni morali ed economici, per gli effetti collaterali di un farmaco per la cura del Parkinson, il Cabaser, che ha causato ludopatia e ipersessualità in un 60enne residente nel centro Italia. (Ticinonews.ch)

Come se non bastasse l'uomo ha cominciato a mangiare molto di più e a diventare ipereccitato dal punto di vista sessuale Nel caso esaminato dai giudici il foglietto illustrativo è stato aggiornato solo nel 2007. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr