I mercati reagiscono alle parole di Powell e avanzano

Money.it ECONOMIA

Wall Street guadagna dopo Powell: i motivi. A Wall Street, nella notte l’S&P 500 ha rotto una serie di ribassi di cinque giorni ed è salito a 4.713,07.

In Cina inflazione frena. Alle ore 8.10 circa, il Nikkei guadagna l’1,92% e gli indici Shenzhen e Shanghai avanzano rispettivamente dell’1,38% e dello 0,84%.

Powell ha detto alla commissione bancaria del Senato che i funzionari non esiteranno ad agire se necessario per contenere le pressioni sui prezzi

Wall Street e poi le Borse asiatiche hanno accolto con favore le parole del governatore: che succede oggi nei mercati?

Jerome Powell ha rassicurato gli investitori sul fatto che la banca centrale affronterà l’inflazione per favorire l’espansione economica. (Money.it)

La notizia riportata su altri giornali

"Powell ha calmato i mercati in sua udienza", ha dichiarato martedì Darren Schuringa, CEO di ASYMmetric ETFs in un'intervista con Investing. Sale l'attesa per l' degli Stati Uniti alle 14:30 CET. (Investing.com)

"Ricorreremo a tutti i nostri strumenti per sostenere l'economia e il solido mercato del lavoro e per impedire che una inflazione più alta diventi radicata". Così Jerome Powell, presidente della Federal Reserve, nel discorso in calendario per la giornata di oggi, di fronte alla Commissione bancaria del Senato. (Finanzaonline.com)

Gli investitori sperano che Powell fornisca indicazioni sulla tempistica della stretta monetaria in occasione del suo intervento davanti alla Commissione banche. Kacper Pempel. LONDRA (Reuters) - L'indice del dollaro si è stabilizzato, mentre gli investitori attendono l'audizione di Jerome Powell in Senato sulla sua conferma alla presidenza della Fed. (Investing.com)

La Fed dovrebbe chiudere l’asset purchase program entro marzo e poi iniziare le strette a partire da giugno. Maggiori informazioni, tuttavia, dovrebbero arrivare dopo il primo meeting della Banca centrale che si terrà il 25 e il 26 di gennaio. (Morningstar)

Martedì Powell ha giocato il ruolo della banca centrale nel domare l'inflazione, ribadendo che è probabile che i tassi di interesse rimarranno a livelli storicamente bassi. Durante l'audizione, Powell ha affermato che la banca centrale prevede di agire con la massima aggressività necessaria per raffreddare l'inflazione. (Investing.com)

In questo senso, il controllo dell'inflazione, senza aumentare i tassi così tanto da soffocare la ripresa economica, è fondamentale per ridurre la disoccupazione. "Pensiamo che ci sia qualcosa che potremmo essere in grado di fare su SLR", ha detto Powell in risposta a una domanda sul tema (Teleborsa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr